L’Olanda affonda la raccolta del Leone

A
A
A

Il gruppo Generali ha registrato nel mese deflussi per 6.710,5 milioni di euro. Il risultato, precisa una nota del Leone, è dovuto prevalentemente a operazioni infragruppo.

Chiara Merico di Chiara Merico26 marzo 2018 | 11:39

LA FRENATA – Brusca frenata a febbraio per il settore del risparmio gestito: secondo la mappa mensile di Assogestioni, l’industria ha registrato nel mese deflussi per 883 milioni di euro, rispetto alla raccolta positiva per 9,918 miliardi di euro messa a segno a gennaio.  Sul dato pesa in particolare la performance del gruppo Generali, che ha registrato deflussi per 6.710,5 milioni di euro. Il risultato, precisa una nota del Leone, è dovuto prevalentemente a operazioni infragruppo, a cui si aggiunge l’effetto one-off dovuto alla dismissione dei portafogli che in precedenza erano detenuti dal gruppo nei Paesi Bassi, in seguito alla cessione delle attività olandesi.

 

INTESA IN TESTA – Per quanto riguarda le singole società, in testa alla classifica della raccolta netta del periodo troviamo il gruppo Intesa Sanpaolo con 2.351,4 milioni di euro (1.751,8 milioni da Eurizon Capital e 599,6 da Fideuram). Segue al secondo posto in classifica il gruppo Bnp Paribas con 2.104 milioni di euro. Sul terzo gradino del podio si posiziona Amundi con 1.039,2 milioni di euro. Al quarto posto troviamo JP Morgan Asset Management con una raccolta netta positiva per 354,3 milioni di euro, seguito dal gruppo Ubi Banca con una raccolta netta nel periodo di 354 milioni di euro. In classifica seguono al sesto posto M&G Investments (+274 milioni), poi Poste Italiane (+238,7 milioni), Credito Emiliano (+189,6 milioni), Lyxor (+181 milioni) e Kairos Partners (+157,5 milioni). A registrare i maggiori deflussi nel mese, dopo Generali, sono stati State Street Global Advisors (-839,7 milioni di euro) e il gruppo Banca Intermobiliare (-226,5 milioni di euro). Prendendo in esame il patrimonio gestito, il gruppo Generali resta saldamente in testa alla classifica con con 478,541 miliardi di euro. Sul podio in seconda posizione troviamo il gruppo Intesa Sanpaolo con 400,939 miliardi di euro (310,8 Eurizon Capital e 90,1 Fideuram), e al terzo posto Amundi con 204 miliardi di euro. Seguono Anima Holding (94 miliardi), Poste Italiane (83,7 miliardi), BlackRock Investment Management (79,8 miliardi), gruppo Ubi Banca (59,5 miliardi), gruppo Mediolanum (48,744 miliardi), Allianz (48,739 miliardi) e gruppo Azimut (42).

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Assogestioni, nuove nomine ai piani alti

Assogestioni, il 2019 si chiude col sorriso. Intesa sempre regina

Mifid 2, il fronte della revisione

Salone del Risparmio 2020, al via le iscrizioni

Assogestioni, novembre col turbo. Intesa vince sempre

Assogestioni, la raccolta rallenta. Intesa ancora prima

Assogestioni, Intesa stacca tutti nel trimestre. Kairos flop

Assogestioni, impressioni (buone) di settembre

Assogestioni, ad agosto continua la marcia dei fondi

Assogestioni, patrimonio al top. Generali sempre al comando

Dati Assogestioni: si riprende la raccolta a giugno. Boom di Eurizon

Fondi, Ubs e Morgan Stanley dominano il trimestre

Risparmio gestito, patrimoni al top e raccolta in affanno

Risparmio gestito: Poste Italiane regina di marzo

Dati Assogestioni: raccolta giù, patrimonio su

Salone del Risparmio 2019, tutti i numeri

Salone del Risparmio, domani apre il n. 10

Assogestioni: bis di Corcos. Nome nuovo tra i vicepresidenti

Fondi, il 2019 inizia con una ripresina

Salone del Risparmio 2019, ecco i temi chiave di Assogestioni

Risparmio gestito, un trimestre a secco

Mifid 2, il punto di Assogestioni su conoscenza e competenza

Consulenti, rinvio in vista per i rendiconti Mifid 2

Assogestioni delinea il futuro del gestito

Assogestioni: inciampo finale della raccolta, ma il 2018 tiene

Assogestioni: un aiuto interpretativo sui nuovi Pir

Corcos (Assogestioni): mano tesa al governo sul nodo Pir

Assogestioni, pioggia di deflussi a novembre

L’exploit di Poste in un ottobre grigio

Risparmio gestito, ottobre in flessione

Risparmio gestito in trincea, la raccolta tiene

Fondi: Amundi corre, Generali frena

Frenata d’autunno per il risparmio gestito

Ti può anche interessare

Fondi d’investimento, il migliore e il peggiore del 12/3/2019

La rubrica del risparmio gestito ...

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 24/06/2019

Ecco la migliore e la peggiore performance giornaliera nella categoria dei fondi di investimento com ...

Fondi, i passivi alzano la voce a Piazza Affari

I fondi a gestione passiva accrescono sempre di più i loro patrimoni e, di conseguenza, il loro pes ...