La raccolta ci mette l’Anima

A
A
A

Crescono a marzo le masse gestite per il gruppo Anima

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti10 aprile 2018 | 08:47

La primavera inizia con il piede giusto per il gruppo Anima. La raccolta netta nel mese di marzo 2018 è stata positiva per circa 183 milioni di euro, per un totale da inizio anno pari a circa 602 milioni di euro; il totale delle masse gestite a fine mese è pari a circa 93,8 miliardi di euro, in aumento di circa il 27% rispetto al dato di fine marzo 2017.

“Il dato di marzo chiude in modo positivo un buon trimestre, anche grazie alla componente retail (in significativo miglioramento rispetto al 2017), e vede nello strumento fondo comune il protagonista in momenti di aumento della volatilità grazie alle sue caratteristiche di protezione e diversificazione”, ha commentato Marco Carreri (nella foto), Amministratore Delegato di Anima Holding e Anima Sgr.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, top e flop del 27/11/18

Fondi, Jupiter si lancia sull’Eurozona

Il risiko dei fondi dopo Mifid 2

Pimco stronca l’Italia e i Btp

Fondi, top e flop del 22/11/18

Fondi, top e flop del 19/11/18

Etf: nelle azioni privilegiate ci Invesco

Fondi, ecco quanto rende il boom green

Fondi, top e flop del 08/11/18

Fondi, Oddo va di short

Poste s’inventa la polizza istantanea

Fondi, top e flop del 18/10/18

Facebook, Zuckerberg sotto attacco dei fondi

Fondi, top e flop del 16/10/18

Quaestio porta a casa un nuovo closing

Notz Stucki, le prime mosse della sgr milanese

Etica, un comparto per ripensare il clima

L’armata dei fondi anti spread

Fondi, top e flop del 03/10/18

Fondi, se il gestore non serve a nulla

Fondi, top e flop del 28/09/18

BlackRock, il fondo a misura di prudenza

Fondi, top e flop del 25/09/18

Fondi, top e flop del 21/09/18

Fondi, top e flop del 19/09/18

Haxe guida per l’Europa di Investec AM

Doppietta di nomine per Jupiter AM

Una semestrale Mirabaudlante

Neuberger Bergman, arriva il fondo Clo Income

Pictet: biotecnologie, che forza!

Lombard Odier, una nomina per la svolta digitale

Investimento passivo, una falsa sicurezza

Investimento passivo, una falsa sicurezza

Ti può anche interessare

Road to Milano…. Road to the future!

Il roadshow oggi a Milano e giovedì a Bologna. ...

Generali, la trimestrale batte le attese

Utile netto di 581 milioni pe la compagnia triestina, in crescita dell’8,6% ...

Anima, giù la raccolta a ottobre

Il totale da inizio anno è positivo per circa 0,8 miliardi di euro; il totale delle masse gestite a ...