Intermonte lancia la sua sicav

A
A
A

Due i comparti previsti: uno con strategie flessibili e un altro con strategie long/short su azioni italiane

Andrea Telara di Andrea Telara23 aprile 2018 | 11:15

Intermonte Sim lancia una sua  sicav conforme alla normativa Ucits IV che sarà distribuita tramite le piattaforme di Allfunds Bank per gli investitori istituzionali e Fundstore per i i risparmiatori privati,  oltre che attraverso accordi di distribuzione con altre reti in corso di definizione : Due i comparti previsti:

Intermonte Flexible Europe (strategia flessibile) che  si caratterizza per un approccio flessibile tra azioni e obbligazioni governative e corporate area euro, con un occhio di riguardo sull’Italia e con una copertura attiva sia della componente azionaria che obbligazionaria.

Intermonte Long/Short Alpha Italia (strategia total return) che investe  su azioni italiane, con approccio market neutral (con minima esposizione direzionale al mercato).

Massimo Saitta (nella foto), responsabile degli investimenti e Diego Toffoli, senior portfolio manager, entrambi partner di Intermonte Sim, saranno i principali referenti della gestione coadiuvati dall’analisi quantitativa di Antonio Amendola.

Guglielmo Manetti, amministratore aelegato di Intermonte SIM ha commentato : “Siamo molto orgogliosi di lanciare la prima SICAV a nome Intermonte, mettendo a disposizione il know-how e le competenze dei partner della casa con strategie che coprono diversi profili di rischio, proprio in un momento di mercato in cui pensiamo sia fondamentale il valore aggiunto dato dalla gestione attiva.”

Massimo Saitta, direttore investimenti di Intermonte Advisory e Gestione ha invece aggiunto:“Con il 2017 si è probabilmente chiusa una fase di recupero indistinto di quasi tutte le asset class europee. Il principale punto a favore delle gestioni passive sta venendo meno nel momento in cui occorre essere più selettivi per cogliere le opportunità che l’attuale fase di consolidamento della ripresa in Europa e in Italia ancora offre con un profilo di rischio gestibile. Pensiamo quindi che il timing sia quello giusto per investire con successo nei mercati finanziari continentali con prodotti che consentano di differenziare l’esposizione desiderata sia in termini geografici che per categorie di attivi.”

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Intermonte si rafforza con Ferruta

Pir, boom anche nel 2018

Intermonte prende De Giorgi da Mediobanca

Ti può anche interessare

Pimco promuove Gandolfi

E' lui il nuovo Managing Director di Pimco in Italia ...

iShares, una nuova gestione per i consulenti di Crc

La nuova linea di gestione di Cassa di Risparmio di Centoche investe in prodotti di iShares ...

NN IP: vento in poppa per gli emergenti

I mercati emergenti, in particolare, sono stati colpiti duramente dalle fughe di capitali e da brus ...