Anima, aprile con il segno più

A
A
A

La raccolta netta del gruppo Anima lo scorso mese è stata positiva per circa 311 milioni di euro, per un totale da inizio anno pari a circa 919 milioni di euro.

Chiara Merico di Chiara Merico8 maggio 2018 | 15:38

RACCOLTA POSITIVA – La raccolta netta del gruppo Anima nel mese di aprile 2018 è stata positiva per circa 311 milioni di euro, per un totale da inizio anno pari a circa 919 milioni di euro; il totale delle masse gestite a fine mese è pari a circa 95 miliardi di euro, in aumento di circa il 28% rispetto al dato di fine aprile 2017. Nel mese di aprile l’attività commerciale è proseguita in linea con il buon andamento del primo trimestre; le masse complessive a fine mese hanno beneficiato, oltre che della raccolta netta, anche di un positivo contributo dalla performance dei prodotti gestiti”, ha commentato Marco Carreri, amministratore delegato di Anima Holding e Anima Sgr. La nota del gruppo precisa inoltre (come già descritto nel Prospetto Informativo di quotazione del 2014 e di aumento di capitale del 2018) che con il 30 aprile 2018 sono giunti alla naturale scadenza gli accordi stipulati nel 2009, relativi a investimenti in fondi comuni da parte di un unico soggetto istituzionale per circa 0,9 miliardi di euro, e che pertanto si prevede che tali importi saranno oggetto di rimborso nei prossimi mesi.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Anima, la raccolta esce fuori dal tunnel

Anima lancia il fondo per i “novellini” del risparmio gestito

Anima, prosegue il periodo no della raccolta

La nuova Anima di Arca

Anima: utile e ricavi giù, masse su

Consulenti finanziari, un tour con Anima

Gestori in vetrina – Anima

Caccia grossa nel risparmio gestito

Banche-reti, meglio le italiane delle straniere

Gestito, Anima cerca un partner

Anima, la raccolta frena a febbraio

Fondi d’investimento, alleanza tra Anima e Legg Mason

Anima, un bilancio coi fiocchi

Consulenti: Anima vi racconta le Eccellenze d’Italia

Anima, il recupero dei mercati traina la raccolta

Caro consulente, per 3 italiani su 4 non sei “molto importante”

Raccolta, Anima chiude l’anno in bellezza

Anima, novembre positivo per la raccolta

Il risiko dei fondi dopo Mifid 2

Anima mette su massa

Anima, giù la raccolta a ottobre

Anima e cuore nella raccolta a settembre

Il “buy” del consulente – 26/09/18, da Anima Holding a StM

Anima, il Banco Bpm spinge la raccolta in agosto

Anima, raccolta ok e masse gestite al top

Anima, un semestre a due facce

Anima, giugno con il segno meno

Anima, maggio nero per la raccolta

Anima, i top manager comprano azioni

Anima pensa a fare shopping

Anima, crescita a doppia cifra per utili e masse

Anima, aumento di capitale ai nastri di partenza

Anima, cedola a 0,19 euro

Ti può anche interessare

Pir, un flop per le pmi

Successo di raccolta: ma i Piani individuali di risparmio non stanno aiutando piccole e medie impres ...

Salone del Risparmio 2019, ecco i temi chiave di Assogestioni

Le sfide per sostenere i criteri ESG, la compliance rispetto alle richieste di sostenibilità, inclu ...

H2O, Crastes: adesso parlo io

Bruno Crastes, ad di H2O Am, si difende con un'intervista rilasciata a Il Sole 24 Ore di cui vi prop ...