Consultinvest: soluzioni efficienti per un approccio multibrand di nuova generazione

A
A
A
di Chiara Merico 6 Giugno 2018 | 12:00

POTENZIARE L’OFFERTA – I mercati e l’entrata in vigore della Mifid 2 hanno offerto a Consultinvest Sgr l’opportunità di potenziare l’offerta in termini di servizi per la clientela con 7 nuove linee di gestione: le Gestioni “Profilo”. Gli ultimi quindici anni hanno evidenziato che nel mercato del risparmio gestito si assisteva ad un proliferazione di asset allocation per la clientela, dove prevalevano gli schemi e le “mode” del collocamento multibrand, si legge in una nota. La crescita esponenziale dell’offerta di fondi da parte delle case di investimento ha inevitabilmente portato ad una gran confusione per le reti e soprattutto per i risparmiatori che, attratti dalle logiche commerciali “push” dell’asset management sono caduti nella sgradevole polverizzazione degli investimenti e nella criticità di gestire e monitorare i portafogli investiti. Molti risparmiatori infatti presentano portafogli inefficienti e polverizzati, con evidenti squilibri in termini di asset allocation, ciò dovuto anche alla dinamica dei mercati che hanno modificato notevolmente i pesi delle singole componenti investite.

NO AL FAI DA TE – Il “Multibrand fai da te” si è rilevato inefficace e sub-ottimale per gli investitori. Molto spesso , questi ultimi, spinti anche da logiche solo commerciali, hanno collezionato nel tempo una miriade di fondi seguendo la logica della numerosità delle stelle, ritenendo che aggregando i “migliori” avrebbero trovato la soluzione, la bacchetta magica per creare portafogli efficienti. La costruzione di portafogli efficienti che guardano al futuro e non al passato,non funziona con il criterio di scelta della guida Michelin; troppo semplice e troppo bello se fosse così facile. Creare, gestire e monitorare un portafoglio di investimento, secondo una logica Multibrand efficiente, richiede grandi competenze, rapporti continui con il mondo dell’asset management, monitoraggio dei gestori dei vari fondi, delle loro strategie e dei cambiamenti che repentinamente possano susseguirsi tra stili gestionali, rotazioni settoriali, cambiamenti di asset allocation da parte di chi gestisce i fondi. La logica del fai da te nella selezione dei fondi si direbbe arrivata al capolinea e che molti risparmiatori, oggi, presentano asset allocation del tutto sbilanciate e difficili da monitorare. Le linee vanno gestite da professionisti del settore, come nella nostra Sgr, usufruendo di gestori che hanno maturato esperienze nel mondo del fund picking e soprattutto che hanno gli strumenti e le capacità per tenere sotto controllo la miriade di fondi presenti sul mercato . Le nuove 7 linee di gestione Consultinvest (Prudente, Moderata, Moderata Globale, Dinamica, Crescita Sostenibile (Etica), Tematica Globale, Valore Tattico) rappresentano un’opportunità per i risparmiatori delusi dal “fai da te”, che hanno oggi portafogli ormai ingestibili e altamente frammentati e che intendono, in base all’esperienza pregressa, decidere di affidarsi stabilmente a professionisti del settore.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, tornano i Bluerating Awards. Ecco categorie e finalisti rete per rete

Reclutamenti, Mediolanum domina. Per Fideuram uscite in doppia cifra

Consulenti, ecco le banche-reti più “cattive”

NEWSLETTER
Iscriviti
X