Allianz Italia, ora il Pir è anche in Pac

A
A
A

Da giugno, sia per i nuovi che per i vecchi clienti di Allianz Prospettiva Italia Risparmio, il Pir – Piano Individuale di Risparmio a lungo termine lanciato da Allianz Italia, c’è una nuova opzione: per alimentare la polizza è possibile attivare un piano di accumulo.

Chiara Merico di Chiara Merico21 giugno 2018 | 15:10

NUOVA OPZIONE –  Da giugno, sia per i nuovi che per i vecchi clienti di Allianz Prospettiva Italia Risparmio, il Pir – Piano Individuale di Risparmio a lungo termine lanciato da Allianz Italia, c’è una nuova opzione: per alimentare la polizza è possibile attivare un Pac, ossia piano di accumulo con pagamenti mensili a partire da 100 euro, senza costi di ingresso e con la massima flessibilità. Si tratta di una soluzione efficiente per gestire momenti di volatilità del mercato e di una interessante opportunità per chi intende accedere anche gradualmente alla soluzione PIR che, come noto, abbina a interessanti benefici fiscali per il risparmiatore la possibilità di contribuire alla crescita economica del Paese, supportando le piccole e medie imprese.

LE CARATTERISTICHE – Il Pir di Allianz Italia è una polizza multi-ramo (o ibrida) a vita intera. Come previsto per questi particolari strumenti di investimento è possibile beneficiare dell’esenzione totale dalle imposte sui rendimenti finanziari se si mantiene ciascun investimento nel prodotto per almeno cinque anni o in caso di decesso. Si può disporre dell’investimento anche prima dei cinque anni, perdendo però i benefici fiscali. Come noto, solo le persone fisiche residenti in Italia possono sottoscrivere un prodotto Pir e uno soltanto. Con la nuova opzione Pac, il premio minimo all’ingresso è di 100 euro, rispetto all’attivazione del prodotto in versione non-Pac con premio minimo iniziale di 5.000 euro ed eventuali versamenti aggiuntivi a partire da 2.500 euro. In base alla normativa, l’importo massimo dell’investimento è di 30mila euro all’anno per un massimo complessivo di 150mila euro.  La somma versata viene investita per l’80% nel fondo interno assicurativo Allianz Prospettiva Italia che a sua volta investe principalmente in titoli emessi da imprese italiane promettenti, di cui circa un terzo a piccola e media capitalizzazione. Il restante 20% confluisce nella gestione separata Vitariv, che offre rendimenti tendenzialmente stabili con una garanzia di restituzione del capitale investito riconosciuta al 10° anno.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Allianz Italia, il futuro è super

Allianz Italia, premi in crescita nei nove mesi

Allianz Italia: al via la campagna “Proteggi oggi la serenità del tuo futuro”

Ti può anche interessare

Generali in America punta sui fondi low cost

Siglata una partnership con Aperture Investors per lanciare fondi di investimento a basso costoremu ...

Obbligazioni, Goldman Sachs: nuova obbligazione a cedola in dollari

Nuova emissione obbligazionaria da parte di Goldman Sachs. Stiamo parlando delle Goldman Sachs 4, ...

MFS: asset allocation per la crescita del capitale

Il debito globale ha raggiunto livelli mai visti prima ed è nettamente più elevato rispetto al 200 ...