Payden & Rygel, accordo con Lombard Odier

A
A
A

L’accordo riguarda la gestione del nuovo comparto Emerging Market Debt in hard currency.

Chiara Merico di Chiara Merico27 giugno 2018 | 08:28

L’ACCORDO – Payden & Rygel, tra le principali società di gestione indipendente e non quotata con sede a Los Angeles, annuncia di essere stata selezionata da Banca Lombard Odier di Ginevra per la gestione del nuovo comparto Emerging Market Debt in hard currency, già autorizzato alla distribuzione per la clientela privata ed istituzionale in Europa e aperto alle sottoscrizioni per i portafogli discrezionali della Banca. Il fondo si aggiunge alla piattaforma PrivilEdge di Lombard Odier dove sarà denominato PrivilEdge Payden EM Debt Fund. Questa importante partnership è tra le prime sancite da Payden & Rygel in Europa dopo la recente apertura della branch basata a Milano e guidata da Nicolò Piotti, managing director, chiamato a consolidare il business in Italia e nell’Europa continentale, guardando principalmente a investitori istituzionali. La società, da quasi due decenni, gestisce già asset di clientela istituzionale italiana tra cui primari enti internazionali basati a Roma.

PRESENZA A MILANO – Joan Payden, presidente e amministratore delegato di Payden & Rygel, dichiara: “La presenza a Milano ci aiuterà a consolidare il servizio offerto ai nostri clienti attuali e futuri ampliando il business di Payden & Rygel in Italia e nell’Europa Continentale. L’esperienza e la conoscenza dei mercati europei di Nicolò Piotti saranno asset essenziali in questo processo di sviluppo.” Joan Payden continua: “La gestione del debito paesi emergenti è una delle nostre migliori specializzazioni d e siamo orgogliosi che il nostro lavoro in quest’ambito sia stato riconosciuto da Lombard Odier, una delle più prestigiose società di Private Banking in Europa, con cui siamo entusiasti di lavorare e sviluppare nuove relazioni per gli anni a venire”. Nicolò Piotti, managing director Italia ed Europa Continentale di Payden & Rygel, aggiunge: “Vediamo una crescente domanda per le strategie istituzionali di Payden: in Europa si assiste infatti ad una chiara crescita di interesse da parte delle istituzioni verso asset manager, magari meno noti localmente, ma con una storia di successo e di qualità, specializzati ed indipendenti, che possano offrire soluzioni di investimento personalizzate per i propri clienti. La costante e rapida crescita delle nostre masse e dei nostri clienti rispecchia esattamente ciò che il mercato richiede oggi e il lancio del comparto PrivlEdge Payden EM Debt Fund segna un passo importante nella nostra crescita europea”. Stéphane Monier, chief investment officer di Lombard Odier Private Bank, conclude: “Siamo lieti di inaugurare questa importante partnership con Payden & Rygel che ci porterà ad espandere le nostre competenze nell’ambito del debito paesi emergenti. Questa nuova collaborazione va a rafforzare ulteriormente il range delle strategie disponibili sulla nostra piattaforma PrivilEdge, per la quale adottiamo un rigoroso processo di selezione dei manager di alta qualità e di primaria esperienza a beneficio dei nostri clienti.”


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, dieci consigli per il 2020

Lombard Odier rafforza impegno verso la sostenibilità con due nuovi ingressi

Lombard Odier IM, Redaelli nuovo senior sales distribution per l’Italia

Banchieri del Re Sole

Un anno in crescita per Lombard Odier

Lombard Odier apre la piattaforma PrivilEdge agli investimenti alternativi

La crisi turca vista dal gestore

Lombard Odier, una nomina per la svolta digitale

Private, Credit Suisse perde Riccucci

Lombard Odier al fianco della Croce Rossa

Lombard Odier, attivi e utili in crescita nel primo semestre

Lombard Odier prende Clenshaw da Deutsche Bank Am

2016 in crescita per Lombard Odier

Nuovi investimenti – Lombard Odier e Aim insieme per una strategia sui climate bond

Lombard Odier lancia la partnership con Affirmative Investment Management

Doppia nomina in Lombard Odier

Lombard Odier: ecco le tre sfide per il mercato obbligazionario

Lombard Odier, arriva dalla moda la responsabile marketing

Lombard Odier, i rischi di una discordanza di liquidità

Lombard Odier: tre verità per gli investitori obbligazionari

Lombard Odier, utile in calo nel primo semestre

Lombard Odier: Bce intende rendere costoso detenere liquidità

ETF Securities e Lombard Odier Investment Managers creano assieme 4 etf

Lombard Odier: la Bce prepara un nuovo taglio dei tassi

Per Lombard Odier Investment Managers Draghi non deluderà le attese

Il Funds World Gold Expert interrompe il calo

Dopo Pictet arriva la prima volta anche per Lombard Odier

Lombard Odier, Fitch assegna il rating “strong” al fondo All Roads

Fondi, Lombard Odier unisce i team dedicati al fixed income

Fondi, dal primo gennaio Pictet e Lombard Odier non saranno più banche private

Risparmio gestito, Lombard Odier si affida ai fondamentali

Lombard Odier si affida a Cariparma e Carige

Risparmio gestito – Lombard Odier, nuovi accordi di distribuzione

Ti può anche interessare

Pictet AM: Fixed Income – Sbloccare il capitale umano nelle economie emergenti

Sbloccare il capitale umano è fondamentale per liberare il potenziale delle economie emergenti. La ...

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 21/08/2019

La rubrica del risparmio gestito ...

Fondi d’investimento, il migliore e il peggiore del 3/4/2019

La rubrica del risparmio gestito ...