Green Arrow Capital, due fondi e una piattaforma per gli alternativi

A
A
A

Diverse novità in vista per la società di gestione del risparmio

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti27 giugno 2018 | 16:00

Green Arrow Capital, società di gestione del risparmio, ha presentato lo scorso 26 giugno la nuova piattaforma per gli investimenti alternativi dedicati all’economia reale, e annunciato il lancio di due nuovi prodotti: il fondo Special Credit Situations e il Fondo Infrastrutture Energetiche.

Oggi la società gestisce due piattaforme di gestione, una in Italia e una in Lussemburgo, regolate dalle rispettive Authorities e punta a diventare una rilevante piattaforma indipendente a livello europeo nel settore degli Alternatives, sviluppando tre linee di gestione: Private EquityPrivate Debt e Infrastrutture.

La recente acquisizione di Quadrivio Capital Sgr consentirà alla società di sviluppare le prime due aree da una posizione già consolidata, mentre il settore Infrastrutture beneficerà dell’esperienza e track record del management team di Green Arrow Capital. Durante l’incontro sono stati annunciati i lanci di due nuovi prodotti: il fondo Special Credit Situations, previsto entro la fine del 2018 con una raccolta target di 200 milioni di euro, e il Fondo Infrastrutture Energetiche, che avverrà all’inizio del 2019, con una raccolta target tra i 500 e 700 milioni di euro e un focus geografico tra Italia (70%) e Europa (30%).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, top e flop del 21/1/2019

Fondi comuni: Niche AM, un debutto dal cuore italiano

Corcos (Assogestioni): mano tesa al governo sul nodo Pir

Fondi, top e flop del 09/01/19

Fondi, top e flop del 08/01/19

Fondi, top e flop del 31/12/18

Assogestioni, pioggia di deflussi a novembre

Fondi, top e flop del 24/12/18

Fondi comuni, rimanere sull’azionario premia

Fondi, top e flop del 20/12/18

Fondi, nel 2018 trionfa la decorrelazione

Fondi, top e flop del 19/12/18

Fondi, top e flop del 18/12/18

Fondi & sicav: profondo rosso

Private banking, Julius Bär vende Kairos

Fondi, top e flop del 10/12/18

Fondi, top e flop del 6/12/18

La sostenibilità invade il Salone del Risparmio

Fondi, top e flop del 28/11/18

Un ex Ubs per Mirabaud

Schroders, due webinar per parlare ai consulenti

Fondi, top e flop del 14/11/18

Fondi, top e flop del 09/11/18

Raiffeisen da premio nella sostenibilità

Fondi, top e flop del 07/11/18

Fondi, il best of di Vontobel

Fondi comuni, negli Stati Uniti costano meno

Fondi comuni, le commissioni sono tutte da rifare

Fondi, top e flop del 23/10/18

Fondi, top e flop del 17/10/18

Fondi, top e flop del 15/10/18

Fondi, top e flop del 11/10/18

La grande debacle delle gestioni attive

Ti può anche interessare

Investec Am: la febbre elettorale attraversa l’America Latina

Nonostante ci si attenda una certa volatilità sui mercati dell’America Latina, sembra improbabile ...

Cattolica Assicurazioni, niente trasformazione in spa

Lo ha detto l’ad Minali dopo la presentazione degli obiettivi del piano industriale. ...

Consultinvest: gli investimenti socialmente responsabili, moda o cambiamento strutturale?

C’è un forte interesse commerciale e una maggiore attenzione da parte degli investitori su questi ...