Axa IM sim, cambia il servizio non la sostanza

A
A
A

Arriva la decadenza per rinuncia espressa della Axa Investment Managers Italia Sim S.p.A. dall’autorizzazione allo svolgimento del servizio di investimento di esecuzione di ordini per conto dei clienti

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti10 luglio 2018 | 10:16

Con delibera n. 20518, Consob ha annunciato la decadenza per rinuncia espressa della Axa Investment Managers Italia Sim S.p.A. dall’autorizzazione allo svolgimento del servizio di investimento di esecuzione di ordini per conto dei clienti, di cui all’art. 1, comma 5, lettera b), del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, limitatamente alla sottoscrizione e compravendita di strumenti finanziari di propria emissione.

Per comprendere meglio la natura di questa scelta, la redazione di Bluerating.com ha contattato la stessa società, che si è così espressa:

“A seguito dell’operatività di Mifid 2 Mifir, la Consob ha disposto una autorizzazione di “diritto” a favore delle Sim (salvo espressa rinuncia) al servizio di esecuzione di ordini per conto dei clienti limitatamente alla sottoscrizione e compravendita di strumenti finanziari di propria emissione.

La Sim, dopo aver valutato attentamente l’opportunità di svolgere il servizio cui era stata autorizzata, ha deliberato in occasione del CdA del 23/02 di rinunciare all’autorizzazione e ha provveduto ad inviare istanza di rinuncia alla Consob in data 13/03”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Gestori in vetrina – Axa IM

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Axa IM

Axa Italia, la compagnia assicurativa più innovativa dell’anno

Ti può anche interessare

Asset allocation, 3 motivi per sorridere e 1 per cautelarsi

Le principali evidenze del DWS market outlook ...

Ubs AM di nuovo “on the road”

Un nuovo roadshow in arrivo ...

Gestori in vetrina – Amiral Gestion

Gli asset manager si confrontano con il 2019 e con i temi forti del mercato. Intervista a Francisco ...