Amundi, il mercato italiano affossa il titolo

A
A
A
di Andrea Telara 10 Luglio 2018 | 10:46
Ribassi di circa il 20% negli ultimi due mesi per le azioni del colosso francese. Per il Financial Times la colpa è anche dei deflussi registrati nel nostro Paese. Ma, secondo diversi analisti, ai prezzi attuali il titolo è sottovalutato e può essere un occasione.

Un ribasso in borsa di quasi il 20% dagli inizi di marzo e raccolta negativa in Italia. Sono i due fattori messi in evidenza in un articolo del Financial Times, secondo il quale i deflussi registrati nel nostro Paese hanno pesato notevolmente sulle performance del titolo di Amundi, colosso dell’asset management nazionale. Il quotidiano britannico ha messo in evidenza come a maggio, in un mese non brillante per il risparmio gestito, i fondi aperti del gruppo transalpino abbiano registrato deflussi superiori a un miliardo di euro (in parte compensati da una crescita della raccolta tra le gestioni di portafoglio retail e istituzionali; n.d.r.). Dopo questi risultati, gli analisti interpellati dal Financial Times sono però concordi nel ritenere ancora il titolo Amundi tra quelli da preferire nel settore del risparmio gestito europeo, grazie alla forza della società in diversi mercati e alla capacità che ha dimostrato nel diversificare i propri prodotti e il proprio business.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: Amundi regina d’Africa

Fondi, Amundi: Fund Channel rafforza la piattaforma

Top 10 Bluerating: Amundi si prende il Cremlino

NEWSLETTER
Iscriviti
X