Risparmio gestito, caccia grossa al mercato tedesco

A
A
A
di Chiara Merico 23 Luglio 2018 | 09:26
I principali asset manager tedeschi si trovano a dover fronteggiare una minaccia competitiva non da poco, da parte di rivali internazionali del calibro di BlackRock, Vanguard e Lyxor.

I big del risparmio gestito puntano sul mercato tedesco: secondo quanto rivela Ftfm, l’inserto settimanale del Financial Times, i principali asset manager tedeschi si trovano a dover fronteggiare una minaccia competitiva non da poco, da parte di rivali internazionali del calibro di BlackRock, Vanguard e Lyxor, determinati a conquistare una fetta più grande di un mercato che vale 3mila miliardi di euro. Vanguard e Lyxor puntano sul crescente interesse degli investitori per i fondi indicizzati low cost, per sfidare i campioni nazionali come Union, Allianz e DWS: a confermare l’interesse verso la Germania è arrivata alcuni giorni fa la notizia che Societe Generale, proprietaria di Lyxor, ha rilevato i business equity, markets e commodities di Commerzbank. “La Germania non è un mercato nuovo per noi, ma il deal Commerzbank, se approvato dalle autorità, innescherà una nuova dinamica”, ha fatto sapere Arnaud Llinas, head of ETFs and indexing di Lyxor. Da parte sua, BlackRock ha identificato la Germania come uno dei suoi quattro mercati prioritari in Europa, mentre Vanguard ha aperto la sua prima sede a Francoforte a giugno. La sfida ai player nazionali è aperta.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf, da BlackRock un prodotto basato sulla Blockchain

Investimenti, shock energetico: la view di BlackRock

Asset allocation, Giappone: BlackRock aumenta il sovrappeso

NEWSLETTER
Iscriviti
X