Guida sicura, con AllianzNOW sai se hai bevuto troppo

A
A
A

Basta inserire il proprio sesso e il proprio peso, se si è a stomaco pieno o vuoto, la tipologia e la quantità di alcolico assunto e l’app AllianzNOW stima il tasso alcolemico.

Chiara Merico di Chiara Merico27 luglio 2018 | 14:51

IL SERVIZIO- AllianzNOW, la app gratuita sviluppata per i clienti di Allianz, la compagnia di assicurazione guidata in Italia dall’ad Giacomo Campora, si arricchisce di una nuova funzionalità: un alcol test digitale che permette di stimare il tasso alcolemico prima di mettersi alla guida di un veicolo.  Il test, pur non avendo valore legale, è utilissimo per simulare l’esito del test con l’etilometro. Roberto Felici, head of market management di Allianz S.p.A., spiega: “AllianzNOW è un vero e proprio telecomando per le emergenze che permette di affrontare al meglio casistiche sempre più estese di imprevisti. Da oggi si arricchisce dell’alcol test digitale e si posiziona in prima linea a sostegno della guida sicura. Funziona in modo facile ed istantaneo: in pochi click dal proprio smartphone è possibile stimare il proprio tasso alcolemico e capire se è il caso di guidare oppure se è meglio aspettare o chiedere a un amico, che non ha bevuto, di mettersi al volante al proprio posto. Come per le altre funzionalità dell’app, è possibile estendere i servizi ai propri familiari o amici, ad esempio ai figli quando passano la serata fuori casa. Continueremo a sviluppare nuove idee insieme ai nostri agenti, per essere accanto ai clienti in tempo reale in situazioni emotivamente rilevanti.”

COME FUNZIONA – Il funzionamento dell’alcol test è veloce e semplice: si accede dal menù “Tutti i servizi Allianz”, s’inserisce il proprio sesso e il proprio peso, se si è a stomaco pieno o vuoto, la tipologia e la quantità di alcolico assunto e AllianzNOW stima il tasso alcolemico. Nel caso in cui il risultato sia superiore alla soglia di 0,5 grammi per litro, viene indicato il tempo minimo stimato di attesa prima di poter ritornare alla guida: a volte, infatti, può bastare una passeggiata per ripartire in sicurezza. La stima, frutto di un preciso algoritmo, può essere effettuata anche in modalità preventiva per valutare le differenze di impatto di una birra piuttosto che un cocktail o un bicchiere di vino. Secondo quanto stabilito dal ministero della Salute, il tasso di alcolemia consentito alla guida non deve superare 0,5 grammi per litro: guidare un veicolo oltre questo livello costituisce un reato punibile, oltre che con la perdita di dieci punti della patente, con severe sanzioni amministrative che variano da 500 a 6.000 euro, nonché la sospensione della patente fino a due anni. E se il conducente in stato di ebbrezza dovesse provocare un incidente stradale, la multa raddoppierebbe e subentrerebbe il fermo amministrativo. Va precisato poi che i neopatentati con meno di 21 anni, o comunque coloro che hanno conseguito la patente da meno di 3 anni, non possono bere alcolici prima di mettersi alla guida. AllianzNOW è stata creata due anni fa con l’intento di potenziare la customer experience dei clienti, e a oggi ha superato 400mila download, offrendo ai clienti servizi personalizzati in tempo reale, 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. Oltre a fornire nelle più diverse situazioni un supporto operativo, la app si avvale, per chi ha attivato una garanzia di assistenza nei prodotti che lo prevedono, di un sistema “call me back” che in pochi minuti contatta il cliente che ha effettuato la richiesta dallo smartphone, già geolocalizzato per un semplice e immediato intervento di soccorso stradale, assistenza di tecnici specializzati o consulto medico, in Italia e all’estero. È inoltre disponibile con un click il certificato assicurativo da esibire in caso di controllo delle forze dell’ordine e utile per la compilazione del CAI – constatazione amichevole d’incidente – in caso di sinistro. Grazie alla funzione tracking è possibile seguire dallo smartphone l’iter del sinistro, dal momento di denuncia alla chiusura della pratica. Il cliente è sempre aggiornato sui prodotti offerti e, nel caso decida di rinnovare la polizza Auto, pagare la rata semestrale o acquistare una RCA su nuova targa, può effettuare il pagamento online, inserendo su AllianzNOW il codice AllianzPay generato dall’agente.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Allianz, il “bosco volante” nella grande hall della Torre

Reti Champions League: giornata da incorniciare per Pietrafresa e Giuliani

Allianz si prende un pausa dal Bund

Rendiconti Mifid 2: scelta strutturata per Allianz Bank FA

Allianz Italia, raccolta premi da Oscar

Allianz Bank FA, l’evoluzione passa dalle unit linked

Allianz Bank FA, quando Mifid 2 fa rima con crescita

Reti Champions League: Molesini, giornata da bomber

Allianz a misura di famiglia

Olimpiadi a Milano e Cortina, congratulazioni da Allianz

Allianz presenta Matrix: intelligenza artificiale per gli agenti

Reti Champions Leaugue: Foti-Rebecchi, duello per la vetta

Consulenti, Mei saluta Deutsche Bank e guarda oltre

Consulenti, l’anno d’oro di Allianz Bank

Dossier reclutamento: Allianz Bank FA

Allianz Bank: TEAM, un’intuizione che ha cambiato il mondo dell’advisory

Reti e controversie, ecco quelle più coinvolte

AllianzGI lancia il fondo “Allianz Climate Transition”

Unicredit, Allianz bussa alla porta

Allianz e Dws, si parla di matrimonio

Allianz GI, ecco il fondo sulla pet economy

Allianz, un viaggio da record

Campora (Allianz): rendiconti Mifid 2, tutta salute

Oggi su BLUERATING NEWS: BlueAcademy, la convention di Allianz Bank FA

Allianz Bank FA, ingresso top nel private

Hey Allianz Bank FA, sei la Banca del futuro

Allianz Italia, i consulenti fanno la differenza

Allianz, cresce l’utile e dividendo più alto per tutti

Allianz GI ha un Saponaro in più nel motore

Allianz Bank, gestito e vita per un 2018 da ricordare

Allianz Bank: la qualità per vincere il boomerang dei costi

Bluerating News del 22/1/19: ecco tutti i protagonisti

Allianz Bank FA: missione crescita

Ti può anche interessare

Fondi d’investimento, il migliore e il peggiore del 18/3/2019

Ecco la migliore e la peggiore performance giornaliera nella categoria dei fondi comuni aperti retai ...

Investimenti, la sostenibilità fa bene all’high yield

Dopo la ricerca sulla relazione tra le performance azionarie e i criteri ESG presentata lo scorso an ...

Polizze, sterzata di Ubi Banca

Ubi banca a tutto gas nella ricerca di un partner per le attività assicurative vita dell’istituto ...