Bnp Paribas Am premiata per la sostenibilità

A
A
A

Il punteggio A+ è stato assegnato nel rapporto di valutazione del 2018 sui Principi di Investimento Responsabile (PRI).

Chiara Merico di Chiara Merico27 luglio 2018 | 15:10

IL RICONOSCIMENTO – BNP Paribas Asset Management (BNPP AM) ottiene per il quarto anno consecutivo la valutazione più alta per il suo approccio globale all’Investimento Responsabile. Il punteggio A+ è stato assegnato nel rapporto di valutazione del 2018 sui Principi di Investimento Responsabile (PRI). Questo risultato dimostra il livello di eccellenza delle competenze di BNPP AM in termini di ricerca, trasparenza e integrazione dei criteri Esg. L’integrazione dei criteri ambientali, sociali e di governance (Esg) è diventata una questione chiave per gli investitori. La valutazione annuale del PRI per ciascuna delle 1800 società di gestione firmatarie, permette agli investitori di identificare le aziende con il miglior approccio agli investimenti responsabili. In qualità di firmataria del PRI dal 2006, BNPP AM ha adottato una specifica policy sugli investimenti responsabili dal 2012 e applica criteri ESG a quasi tutti i fondi gestiti, non solo a quelli dichiaratamente SRI. Questo punteggio “A+” , ottenuto ogni anno dalla creazione del riconoscimento, attesta gli sforzi e la qualità sostenuti dalle azioni svolte da BNPP AM per realizzare l’implementazione dei criteri ESG all’insieme delle sue gestioni. L’iniziativa Pri, sponsorizzata dalla Nazioni Unite, collabora con una rete internazionale di firmatari con l’obiettivo di applicare i sei principi per gli investimenti responsabili. Essa mira ad individuare i legami tra l’attività d’investimento e le questioni ambientali, sociali e di governance, e ad assistere i firmatari nell’integrazione di tali questioni nelle loro decisioni di investimento e all’azionariato. I sei principi sono stati progettati dagli investitori, riunendo 1800 firmatari di oltre 50 paesi, che rappresentano 70 mila miliardi di dollari di attivi.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bnp Paribas AM, Gambi è il nuovo responsabile globale degli investimenti

BNP Paribas AM: strategia globale per la sostenibilità

Investimenti, radiografia di un mondo al rallentatore

Gestire i risparmi, guardare lontano

BNP Paribas Am al fianco delle Pmi con l’European Debt Fund

Penzo (Bnp Paribas Am): “Sostenibilità, un tema sempre più tangibile per gli investitori”

Bnp Paribas Am si rafforza con Kanzer

Bnp Paribas e Ca’ Foscari insieme per educare alla sostenibilità

Mossetto (Bnp Paribas Am): “Il nostro approccio calcolato sul rischio”

Bnp Paribas Am: Usa ed Europa a due velocità

Nuova responsabile globale della Sostenibilità per Bnp Paribas Am

Bnp Paribas Am: i mercati hanno reagito alle tensioni

Bnp Paribas Am: capitale naturale, naturalmente al centro degli Sri e dei criteri Esg

Bnp Paribas Am si rafforza con Madar

Bnp Paribas AM, un premio alla sostenibilità

Bnp Paribas Am: rischi dall’Italia e dal rallentamento della crescita

Felices (Bnp Paribas Am): “Attenzione ai rendimenti obbligazionari”

Bnp Paribas Am: non si può sperare di meglio?

Bnp Paribas Am: sui mercati correzione di breve durata

Bnp Paribas Am: Usa, l’inflazione tende al rialzo

Bnp Paribas Am: inflazione e azioni Usa, adesso tutto bene

Bnp fa il pieno sul Sedex

Bnp Paribas Am: cronaca di una correzione annunciata

Consulentia18/Trianni (Bnp Paribas AM): “Soluzioni d’investimento tailor made”

Da Bnp Paribas Am due fondi di private debt

Bnp Paribas Am: continua la crescita dei mercati azionari globali

Bnp Paribas Am: sovrappeso nelle azioni europee

BNP Paribas AM completa i test di transizione sui fondi con tecnologia Blockchain

Bnp Paribas Am: le banche centrali mantengono una linea prudente

Morris (Bnp Paribas Am): “2018, la ripresa continua”

Bnp Paribas Am: perché puntare sugli emergenti

Bnp Paribas Am: le condizioni economiche ideali continuano a sostenere gli attivi rischiosi

Bnp Paribas Am: Roger Miners nuovo chief marketing globale

Ti può anche interessare

Degroof Petercam Am vince in sostenibilità

Per il secondo anno consecutivo, la società ha ottenuto il punteggio A+ per il rispetto e la promoz ...

Caltagirone e Del Vecchio, altri piccoli bocconi di Generali

Le due realtà rilevano un altro 0,1% ciascuno ...

Anima, un marzo difficile per la raccolta

Anima, raccolta negativa a marzo per 151 milioni di euro Un marzo da dimenticare per Anima Holding, ...