Investimenti, una UE dai due volti

A
A
A

Delude la produzione industriale, ma da domanda interna sostegno alla crescita

di Redazione17 agosto 2018 | 10:10

Vi proponiamo in calce una interessante analisi sulla situazione economica Ue, utile in chiave di investimento. A proporla è Gero Jung, Chief Economist di Mirabaud AM.

Mentre la crescita del secondo trimestre suggerisce un certo miglioramento dell’attività economica complessiva dell’Eurozona – dopo un primo trimestre poco brillante – gli ultimi dati sulla produzione industriale sono deludenti. Per quanto riguarda l’andamento del PIL nell’ultimo trimestre, un elemento positivo è che la crescita in Germania e nei Paesi Bassi è migliorata in giugno. Meno positiva è stata invece la performance della Francia.

Per quanto riguarda la produzione industriale, la flessione di giugno è chiaramente poco incoraggiante e gli indicatori prospettici non segnalano miglioramenti significativi. Ad esempio, le previsioni degli ordini industriali dalla Germania segnano un calo significativo (-4% di m/m), con una notevole debolezza derivante dagli ordini esteri, in particolare al di fuori dell’area euro e in settori sensibili come quello automobilistico e dei mezzi di trasporto.

Anche se questo potrebbe essere un segno che i conflitti commerciali cominciano ad avere un impatto, vorremmo mettere in guardia contro un’interpretazione troppo allarmistica di questo dato. Altre indagini indicano una stabilizzazione della crescita, che è il nostro scenario di base, e la domanda interna dovrebbe sostenere la crescita nella seconda metà dell’anno.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, top e flop del 19/09/18

Blackrock punta sui buoni (del tesoro)

Consulenza per tutti i gusti da ITForum

Investimenti, l’impatto etico dei fondi azionari

Fondi, top e flop del 18/09/18

Economia, aut aut di Di Maio a Tria

Investimenti, occasione azionario

BlackRock: Investments 4 Tomorrow

Mediolanum CU tra arte, progresso e valore

Mifid 2, attenti al quinto effetto

Versato assegno postdatato? L’operazione va stornata

Mediolanum, gli afflussi navigano in acque tranquille

Fineco, sempre calda la raccolta estiva

Investimenti, il governo può spingere i btp

Asset Alloction: il gestore spiega l’impatto di un rating “basso”

Che cosa è “perfetto”?

Consulenza e certificati, il punto sull’efficienza fiscale

Mazzata olandese per Ing

Invesco, ecco il roadshow sugli etf

Asset allocation, è la (s)volta degli emergenti

Consulenti, 5 consigli per ripartire al top

Credem, la forza del leasing

Fidelity pensa già al dopo Draghi

Caso Galloro, l’affare si ingrossa

L’industria degli alternativi punta sulla marijuana

Una semestrale Mirabaudlante

I gruppi a misura di consulente su LinkedIn

Consulenti, la cultura fa la differenza

Investimenti: pic e pac, alternative a confronto

Rivivi il webinar “Investimenti senza frontiere: scopri il nuovo mondo dei certificati”

Broker Forex, allarme rosso sulle truffe

Portafoglio, tre regole per ottimizzarlo

Mediolanum Corporate University: qui formiamo con passione

Ti può anche interessare

State Street Global Advisors si rafforza con O’Connor

O’Connor avrà sede a Londra e risponderà direttamente a Cuan Coulter, responsabile di State Str ...

Franklin Templeton, roadshow ai nastri di partenza

Durante gli incontri verranno presentate le prospettive di mercato proposte dalla società e non sol ...

Consultinvest: evasione ed economia sommersa, un quadro (ufficiale) della situazione

Il valore dell’economia sommersa nel 2014 è stato di 194.4 miliardi, pari all’11.9% del Pil. ...