Una semestrale Mirabaudlante

A
A
A

Crescono sia l’utile che il patrimonio in gestione per gruppo Mirabaud

Avatar di Redazione28 agosto 2018 | 11:30

Buone notizie per il gruppo Mirabaud, che ha chiuso il primo semestre 2018 con masse in gestione in aumento del 7% rispetto al 30 giugno del 2017. In crescita anche l’utile netto del Gruppo che, pari a CHF 29,9 milioni, ha riportato un incremento del 34% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, grazie a un contributo positivo derivante dalle tre divisioni di business della società.

Al 30 giugno 2018 gli asset in gestione netti sono aumentati del 7% rispetto ai 31,2 miliardi di CHF del 30 giugno 2017, raggiungendo quota CHF 33,4 miliardi, di cui CHF 8,8 miliardi attribuibili all’Asset Management.

Alla fine del primo semestre, i ricavi si sono attestati a CHF 174,0 milioni (CHF 151,6 milioni nello stesso periodo del 2017) e comprendono in particolare commissioni per CHF 134,8 milioni (CHF 116,9 milioni al 30.06.2017), un margine d’interesse di CHF 16,9 milioni (CHF 13,0 milioni al 30.06.2017) e proventi da attività di trading pari a CHF 18,2 milioni (CHF 16,3 milioni al 30.06.2017). Al netto dei costi di esercizio, l’utile lordo è stato di CHF 36,8 milioni (CHF 26,8 milioni al 30.06.2017). L’utile netto consolidato è salito a quota CHF 29,9 milioni, dai 22,3 milioni di CHF riportati nello stesso periodo nel 2017.

Il bilancio consolidato del gruppo si è attestato a un totale di CHF 4 152 milioni (CHF 4 194 milioni al 31.12.2017). Le passività si compongono essenzialmente di depositi della clientela, mentre gli attivi sono depositati prevalentemente presso la Banca Nazionale Svizzera o investiti in titoli di Stato a breve termine con rating elevato, che garantiscono liquidità e sicurezza. Il Gruppo presenta un coefficiente Tier 1 ratio del 20,6 %, ampiamente al di sopra dei requisiti minimi.

Yves Mirabaud (nella foto), Senior Managing Partner di Mirabaud, ha commentato i risultati affermando che “questa performance riflette l’andamento del nostro business in Svizzera, nel resto d’Europa, negli Emirati Arabi Uniti e in Canada. L’apporto positivo derivante dai nostri tre segmenti – Wealth Management, Asset Management e Brokerage – ci spinge a sviluppare sempre più la nostra strategia, progettata per offrire alla nostra clientela privata e istituzionale servizi innovativi, complementari e ad alto valore aggiunto”. “La solidità finanziaria del Gruppo” – conclude – “ci consente di proseguire sulla strada intrapresa con successo 200 anni fa: investire a lungo termine e proporre ai nostri clienti una consulenza personalizzata e internazionale”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 19/07/2019

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 15/07/2019

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 11/07/2019

H2O, 3 miliardi in fuga

Fondi, ecco i gestori d’oro del 2019

Gestori in vetrina – Lyxor Etf

Gestori in vetrina – iShares

Fondi, guadagni a doppia cifra

Gestori in vetrina – Merian GI

Fondi, arriva il gigante europeo

Fondi, non ci sono più i gestori di una volta

Gestori in vetrina – Allianz GI

Consulenti e fondi, ecco i top (e i flop) da inizio anno

Gestori in vetrina – JP Morgan AM

Gestori in vetrina – Fidelity International

I 5 fondi che hanno ucciso la crisi

Mini fondi pensione: pochi soldi per un doppio vantaggio fiscale

Fondi di investimento, MFS: nuovo fondo che punta al credito europeo

Natixis IM scommette su robotica e intelligenza artificiale

Fca: mazzata a Goldman Sachs International

Unicredit corteggia i fondi

Assogestioni: a febbraio trionfa Poste. Patrimonio record, ma la raccolta delude

BlackRock, grandi novità in Italia

Fondi europei: febbraio da brividi, ma si salvano i bond

BNP Paribas AM: strategia globale per la sostenibilità

Merian Global Investors, nuovo nome per la distribuzione EMEA

Farad a tutta sostenibilità

Il risparmio violato

Consulenti, occhio ai fondi illiquidi: rischio tsunami all’orizzonte

Fondi, Ubp: nuova strategia long/short sul credito

Fondi, crolla il patrimonio degli absolute return

Merian, quando investire è una cosa preziosa

Etf, BlackRock: sei nuovi fondi sostenibili

Ti può anche interessare

Vanguard: Diana Lazzati sarà Senior Sales Executive nel team italiano

Vanguard, da oltre quarant’anni pioniere nel settore degli investimenti di qualità elevata a cost ...

Franklin Templeton, Todeschini nuovo etf sales specialist

Importanti novità in casa Franklin Templeton, dove Demis Todeschini assume la carica di Etf Sales ...

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 14/06/2019

Ecco la migliore e la peggiore performance giornaliera nella categoria dei fondi di investimento com ...