Risparmio gestito, continua il segno meno

A
A
A
di Chiara Merico 11 Settembre 2018 | 11:09
Nel mese di luglio si sono registrati riscatti per 483 milioni di euro, con un andamento leggermente migliore rispetto ai 579 milioni di giugno.

Continuano i deflussi per il settore del risparmio gestito, anche se il mese di luglio, in cui si sono registrati riscatti per 483 milioni di euro, presenta un andamento leggermente migliore rispetto ai -579 milioni di giugno. Lo rivela la mappa mensile di Assogestioni, secondo cui la raccolta netta del sistema da inizio anno è positiva per 9,3 miliardi. Il patrimonio gestito dall’industria ammonta a 2.062 miliardi. Sono 1.058 i miliardi di euro investiti nelle gestioni collettive, pari al 51% delle masse. Gli Aum impiegati nelle gestioni di portafoglio ammontano a 1.004 miliardi e pesano per il 49% sul totale degli asset. La raccolta dei fondi aperti è in flessione di 1,1 miliardi, appesantita dai prodotti monetari (-1,8 miliardi). È invece positivo il saldo dei fondi di lungo termine (+714 milioni), sostenuti dai prodotti azionari (+1,2 miliardi), dai bilanciati (+1,1 miliardi) e dai flessibili (+1 miliardo). Le sottoscrizioni nette delle gestioni di portafoglio ammontano a 598 milioni di euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Assogestioni, tre temi per il futuro del risparmio gestito

Fondi: dal Kid al Priips, tutti i nodi ancora da sciogliere

Salone del Risparmio, appuntamento rinviato a settembre

NEWSLETTER
Iscriviti
X