Intesa risplende sotto il Sole del gestito

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico 25 Settembre 2018 | 12:19
In testa alla classifica della raccolta del periodo troviamo il gruppo Intesa Sanpaolo, seguito da Anima e Axa Im.

Torna il sereno ad agosto per l’industria del risparmio gestito, che ha raccolto 2,5 miliardi di euro portando il saldo da inizio anno a +11,9 miliardi: a luglio il settore aveva registrato deflussi per 483 milioni di euro.

Per quanto riguarda le singole società, in testa alla classifica della raccolta netta del periodo troviamo il gruppo Intesa Sanpaolo con 578,3 milioni di euro (626,1 milioni da Eurizon Capital, mentre Fideuram ha registrato deflussi per 47,7 milioni di euro). Massimo Mazzini, responsabile marketing e sviluppo commerciale di Eurizon, ha dichiarato: “Il mese di agosto conferma la nostra leadership sul mercato e la proficua collaborazione con la rete di Intesa Sanpaolo e con gli altri partner. Grazie al livello di servizio che insieme riusciamo a fornire e alla qualità delle nostre soluzioni di investimento, sia la clientela retail che quella istituzionale continuano a scegliere i nostri prodotti. I risultati rilevanti dei fondi e anche delle gestioni di portafoglio istituzionali testimoniano la nostra vocazione a studiare un’offerta in continua evoluzione in risposta alle esigenze di tutte le tipologie di risparmiatori”. Seguono sul podio Anima Holding (+421,2 milioni di euro) e Axa Im con 338,3 milioni di euro. Al quarto posto troviamo il gruppo Allianz con 248,8 milioni di euro, seguito dal gruppo Amundi con una raccolta netta nel periodo di 248,7 milioni di euro. In classifica seguono al sesto posto il gruppo Generali con 223,8 milioni di euro, poi Lyxor (+173,7 milioni), gruppo Mediolanum (+148 milioni), Poste Italiane (+146,8 milioni) e Morgan Stanley (+116,3 milioni).

A registrare i maggiori deflussi nel mese è stato Invesco con -159,8 milioni di euro. Seguono JpMorgan Asset Management (-127,3 milioni di euro) e il Credito Emiliano (-102,4 milioni di euro). Prendendo in esame il patrimonio gestito, il gruppo Generali resta saldamente in testa alla classifica con con 472,243 miliardi di euro. Sul podio in seconda posizione troviamo il gruppo Intesa Sanpaolo con 394,517 miliardi di euro (306,2 Eurizon Capital e 88,3 Fideuram), e al terzo posto Amundi con 198 miliardi di euro. Seguono Anima Holding (103 miliardi), Poste Italiane (84 miliardi), BlackRock Investment Management (73 miliardi), gruppo Ubi Banca (60 miliardi), gruppo Mediolanum (49 miliardi), Allianz (48 miliardi) e gruppo Azimut (42).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Covid-19, Assogestioni e Assoreti chiedono investimenti più semplici

Assogestioni, nuove nomine ai piani alti

Assogestioni, il 2019 si chiude col sorriso. Intesa sempre regina

Mifid 2, il fronte della revisione

Salone del Risparmio 2020, al via le iscrizioni

Assogestioni, novembre col turbo. Intesa vince sempre

Assogestioni, la raccolta rallenta. Intesa ancora prima

Assogestioni, Intesa stacca tutti nel trimestre. Kairos flop

Assogestioni, impressioni (buone) di settembre

Assogestioni, ad agosto continua la marcia dei fondi

Assogestioni, patrimonio al top. Generali sempre al comando

Dati Assogestioni: si riprende la raccolta a giugno. Boom di Eurizon

Fondi, Ubs e Morgan Stanley dominano il trimestre

Risparmio gestito, patrimoni al top e raccolta in affanno

Risparmio gestito: Poste Italiane regina di marzo

Dati Assogestioni: raccolta giù, patrimonio su

Salone del Risparmio 2019, tutti i numeri

Salone del Risparmio, domani apre il n. 10

Assogestioni: bis di Corcos. Nome nuovo tra i vicepresidenti

Fondi, il 2019 inizia con una ripresina

Salone del Risparmio 2019, ecco i temi chiave di Assogestioni

Risparmio gestito, un trimestre a secco

Mifid 2, il punto di Assogestioni su conoscenza e competenza

Consulenti, rinvio in vista per i rendiconti Mifid 2

Assogestioni delinea il futuro del gestito

Assogestioni: inciampo finale della raccolta, ma il 2018 tiene

Assogestioni: un aiuto interpretativo sui nuovi Pir

Corcos (Assogestioni): mano tesa al governo sul nodo Pir

Assogestioni, pioggia di deflussi a novembre

L’exploit di Poste in un ottobre grigio

Risparmio gestito, ottobre in flessione

Risparmio gestito in trincea, la raccolta tiene

Fondi: Amundi corre, Generali frena

Ti può anche interessare

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 8/10/2019

Ecco la migliore e la peggiore performance giornaliera nella categoria dei fondi di investimento com ...

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 4/02/2020

Ecco la migliore e la peggiore performance giornaliera nella categoria dei fondi di investimento c ...

Mercati azionari, la forza di aggirare la recessione

Il contributo di Didier Saint-Georges, managing director e membro del comitato strategico di investi ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X