Credit Suisse, i bond sulle ali del Dragone

A
A
A

Adrian Chee (Credit Suisse AM): “Bond in Renminbi, un’asset class con molti vantaggi”

di Gianluigi Raimondi3 ottobre 2018 | 09:35

Bassa correlazione con gli altri mercati, volatilità limitata e rendimenti interessanti le principali caratteristiche del Credit Suisse (Lux) China Rmb Credit Bond Fund partito a settembre dello scorso anno.

“I bond cinesi, corporate e titoli finanziari del mercato interbancario, denominati in valuta locale (Renminbi) stanno diventando una vera e propria asset class che vanta una bassa correlazione con il resto del mercato, una volatilità molto contenuta e rendimenti decisamente appetibili”. Ad affermarlo è Adrian Chee (nella foto), head of portofolio management and credit Asia e gestore del fondo credit Suisse (Lux) China Rmb Credit Bond fund di Credit Suisse Asset Management che spiega: “La Cina, la cui crescita del PIL al 6.6% è all’avanguardia nel mondo, ha oggi il terzo maggiore mercato obbligazionario al mondo, con USD 11,7 trl e un rating A+ segue quello statunitense (USD 39,9 trl e rating AA+) e giapponese (USD 12,7 trl e rating A+). Un mercato che si sta affermando come asset class a sé stante e che, a breve, potrà essere incluso negli indici obbligazionari globali, attirando così ulteriori flussi d’investimento attivi e passivi.

“Oggi è difficile individuare investimenti, decorrelati a scarsa volatilità e che permettano un elevato grado di diversificazione del portafoglio puntando ad ottenere ritorni degni di nota. Il nostro comparto vuole proporsi come soluzione interessante in questo contesto”.

In una anno, (il fondo è partito a settembre 2017) il fondo, ha raccolto circa duecento milioni di dollari e – tiene a sottolineare Chee ” l’interesse da parte degli investitori è crescente, specie al di fuori della Cina”. I numeri e le caratteristiche parlano chiaro: “Questo nuovo universo di obbligazioni made in China – afferma il gestore di Credit Suisse AM – ha un rendimento target del 4,5%–5,5%, un rating relativamente alto (A-3 il rating minimo per i bond compresi nel comparto), una bassa sensibilità ai tassi d’interesse e una volatilità in media limitata al 2,5% (contro, per esempio, il 3,5% del mercato dei bond Usa). Grazie alla nostra profonda conoscenza del mercato, selezioniamo emittenti che hanno la sede o la maggior parte delle loro attività in Cina. In aggiunta il fondo fa una selezione in misura minore in titoli di Stato, obbligazioni emesse da istituti bancari statali ed enti governativi locali e sui mercati dell’Asia continentale e offshore. Gestiamo attivamente la duration (ora in media di quattro anni) e l’allocazione settoriale e adottiamo una selezione di tipo bottom-up degli emittenti”.

Nel dettaglio nell’allocazione settoriale Chee privilegia i titoli bancari (incluse le policy banks a controllo statale), i titoli di Stato, i titoli del settore carbonifero, dei metalli e minerari, i titoli immobiliari, le utility e i titoli dei distributori e operatori del mercato all’ingrosso.

Da evidenziare poi un’altra importante peculiarità delle obbligazioni comprese nel fondo di Credit Suisse: “l’appoggio governativo alle società emittenti – sostiene Chee – fornisce una sostanziale stabilità contribuendo al continuo miglioramento dei fondamentali delle società. Tanto che nelle aziende cinesi i livelli di governance e la trasparenza si avvicinano gradualmente alle aspettative degli investitori occidentali”.

Non si devono però trascurare i rischi tipicamente correlati alle obbligazioni e agli investimenti dei mercati emergenti. A cominciare dai rischi valutari correlati agli investimenti in renminbi. Per questa ragione il fondo ha anche classi a copertura del rischio, in euro.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Due nuovi bond da Collezione

Se il credito deteriorato si trasforma in bond

Credit Suisse, rendimento sulla rotta di Marco Polo

Credit Suisse, la bussola dei bond

Quel bond strutturato acquistato in execution only

Obbligazioni, Iccrea Banca propone un nuovo bond senior

Ccteu e Btp sono i protagonisti della nuova infornata del Mef

Banca Imi, tris di bond in dollari e rubli

UniCredit, successo per i nuovi bond cuscinetto

Bond subordinati Mps, come ottenere i risarcimenti

Iccrea banca, emesso bond da 600 milioni

Bank of America: attenti agli emittenti “zombie” in caso di rialzo dei tassi in Europa

Bank of America: a questi livelli è sempre più concreto il rischio “bolla”

Ubs: puntare sui mercati asiatici, ma in modo selettivo

Fideuram Ispb colloca un bond di Intesa Sanpaolo

Wall Street consolida i record storici dopo il nulla di fatto della Federal Reserve

Grecia: bene il nuovo bond a 5 anni, ma la strada è ancora lunga

State Street: dopo il meeting della Bce euro può flettere, bond recuperare

Bce: tutto fermo su tassi e quantitative easing

Per la Grecia è presto per tornare a emettere nuovi titoli di stato

Da Banca Leonardo un bond per puntare sull’agricoltura

Credem emette un bond da 100 milioni

Le precisazioni della Bce fanno ripartire borse e bond

Jp Morgan: sui mercati un eccesso di uniformità di vedute

Bpvi – Veneto Banca, la soluzione Intesa Sanpaolo non entusiasma tutti

State Street: rendimenti sui T-bond e dollaro visti in calo dopo ultima mossa Fed

Btp a 30 anni, nuova emissione in arrivo

Titoli di stato italiani, i rendimenti non sono adeguati al rischio

Andrew Balls (Pimco): state attenti ai titoli di stato italiani, rendonon troppo poco

Titoli di stato: la domanda spinge i rendimenti verso il basso

Btp Italia, il Tesoro riacquisterà 3 miliardi della quinta emissione

Btp Italia: quasi 8,6 miliardi collocati dell’undicesima emissione

Bond: tassi in lieve rialzo in Europa, ma calano gli spread contro Bund

Ti può anche interessare

Base Investments, due fondi per due premi

Due comparti fanno il pieno di riconoscimenti ...

Fondo Vegagest Europa Immobiliare 1: Poste rimborsa, ecco chi

L’associazione dei consumatori Aduc fa il punto sui risparmiatori che otterranno un ristoro, con ...

Bnp Paribas Am: non si può sperare di meglio?

Le banche centrali più importanti stanno ritirando – o sono sul punto di farlo – le misure di s ...