Nasce ATFund, il mercato dei fondi quotati aperti

A
A
A

ATFund, che sostituisce il segmento dedicato su Etf Plus,  è il primo e unico mercato italiano dedicato ai fondi aperti UCITS, conforme alla normativa europea (Mifid 2, Maf).

Chiara Merico di Chiara Merico3 ottobre 2018 | 09:49

Nasce il mercato ATFund, l’Mtf di Borsa Italiana dedicato alla negoziazione dei fondi aperti. ATFund, che sostituisce il segmento dedicato su Etf Plus,  è il primo e unico mercato italiano dedicato ai fondi aperti UCITS, conforme alla normativa europea (Mifid 2, Maf). Il nuovo mercato ATFund parte con 125 fondi, di 33 case di gestione. Tutti i fondi presenti nel segmento di ETFplus dedicato ai fondi quotati alla chiusura del mercato di venerdì 28 settembre sono stati migrati in ATFund e negoziabili sul nuovo Mtf dal 1° ottobre. La microstruttura del mercato prevede negoziazione in modalità d’asta con prezzo pari al NAV del giorno, la presenza obbligatoria di un Operatore Incaricato che si faccia carico di vendere o acquistare le quote non assorbite dagli intermediari,  la gestione delle quote dematerializzate in Monte Titoli e il regolamento delle transazioni a T+3 Semplificazione dell’accesso, standardizzazione dei processi e microstruttura efficiente sono caratteristiche di ATFund, ottenute grazie alla tecnologia e alla capacità di innovazione di Borsa Italiana. “La quotazione dei fondi rappresenta il completamento di un percorso che vede Borsa Italiana sempre più come l’hub di riferimento per la distribuzione di prodotti finanziari, conforme alle più recenti normative e accessibile a tutti gli investitori e nell’interesse più generale degli stakeholder dell’industry” ha commentato Pietro Poletto, global head ETF e Fixed Income Markets di LSE Group.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Fondi, top e flop del 21/09/18

La rubrica dedicata al risparmio gestito ...

Green Arrow Capital, due fondi e una piattaforma per gli alternativi

Diverse novità in vista per la società di gestione del risparmio ...

Nuovi Pir, ci siamo quasi

Manca poco per i decreti attuativi dei nuovi Pir: parola di Giulio Centemero, capogruppo della Lega ...