I Pir piacciono un po’ di meno

A
A
A

Sta diminuendo l’appeal di questa asset class?

di Redazione5 ottobre 2018 | 12:43

Tempi un po’ meno raggianti, anche se comunque positivi, per i pir. Se di fatto sono stati la sorpresa del 2017 grazie a un esordio con il botto, le prospettive di raccolta per il 2018 sembrano avere subito negli ultimi tempi una leggera perdita di fiducia.

A segnalarlo è Elena dal Maso sulle pagine di MF dello scorso 4 ottobre, dove viene raccontata la scelta di Equita Sim, contenuta all’interno dei suo Monitor periodico sui Pir, di ridurre del 7% le attese di net inflow dei Pir per il 2018, passate ora a 6,5 miliardi di euro rispetto ai 7 precedenti.

E voi come la pensate? Avete notato qualcosa nelle propensioni di investimento dei vostri clienti? Scrivetecelo nei commenti.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Amundi

Foti (Fineco): tre pilastri per vincere la battaglia sui margini

Certificati di investimento: SocGen, 24 nuovi Recovery TOP Bonus

Oggi su BLUERATING NEWS: Fideuram Ispb raccolta e utile, i grandi gestori

ASSET and the CITY: stasera parla M&G Investments

Fondi d’investimento, top e flop del 14/02/19

Fineco e SocGen: stretta di mano nell’asset management

Rendiconti e contributi: io non ci sto!

Oggi su BLUERATING NEWS: reti dominatrici, super raccolta per gli etf

Consulenti, vi raccontiamo tutta la verità sulla crescita Usa…

Consulenti, il futuro delle grandi reti a confronto

Borsa, il voto in Abruzzo rianima il listino

Fineco, top entry in riva al lago

Consulenti, Poste Italiane la vera minaccia

Mediolanum, la consulenza non s’inventa

Fondi d’investimento: Candriam, un fondo sulle innovazioni per l’oncologia

Consulente, intuizioni in punta di penna

Fondi d’investimento: Amundi e Cpr, il primo fondo azionario sull’istruzione

Invesco, l’etf che guarda al real estate

Oggi su BLUERATING NEWS: boom polizze, la svolta tech “umana” di Mediolanum

Deutsche Bank PB, ingresso d’esperienza nel private bresciano

Contributi Ocf, malumore tra gli indipendenti

Aberdeen: alla conquista del mercato asiatico

Consulenti, tre buoni propositi per un portafoglio sano e felice

Assoreti: il 2018 è la vera prova di forza dei cf

Vontobel: STM Festeggia dopo la trimestrale

A FAMILY OFFICE si parla di successioni

Fondi, top e flop del 29/01/19

Asset allocation: caccia alle migliori occasioni

Consulenti: i nuovi orizzonti del business

Consulenti autonomi, la spinta di Mifid 2

Bmo sceglie in nuovo Ceo

Bluerating News del 24/1/19: ecco tutti i protagonisti

Ti può anche interessare

Assogestioni, profondo rosso a maggio

Nel mese l'industria riporta deflussi per 6,9 miliardi di euro. Come riporta Assogestioni, da inizio ...

Bnp Paribas Am: non si può sperare di meglio?

Le banche centrali più importanti stanno ritirando – o sono sul punto di farlo – le misure di s ...

Frenata d’autunno per il risparmio gestito

L’industria del risparmio gestito segna a settembre una raccolta netta di 436 milioni di euro (+12 ...