Btp, corrono rischi anche per l’arrivo dei Cir

A
A
A
Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti 18 Ottobre 2018 | 11:00
Nuovi rischi in vista per i titoli di stato italiani

Ennesimo allarme rosso per i titoli di stato italiani. Dopo la pressione dello spread, un nuovo elemento potrebbe stressare i btp. Si tratta dei Conti individuali di risparmio, che il governo vorrebbe introdurre con il decreto fiscale. Questi prodotti, finalizzati a promuove l’aquisto di titoli del Tesoro a partire dal 2019, potrebbero infatti viaggiare su una corsia di sorpasso rispetto alle precedenti emissioni di Stato.

Chiaramente le esenzioni fiscali dei destinatari dello strumento (persone fisiche e non sgr, fondi, banche o assicurazioni a differenza dei Pir) creerebbero degli evidenti vantaggi rispetto alle “vecchie” emissioni. I Cir, riporta un’analisi di Elena Dal Maso su MF, non sarebbero soggetti alla tassazione sugli interessi cedolari e sulle eventuali plusvalenze derivanti da una differenza positiva tra acquisto e rimborso, creando concorrenza ai normali Btp, che invece scontano una tassa sulle rendite finanziarie pari al 12,5%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

In arrivo i Btp di nuova generazione

Pimco promuove i Btp

Btp a 30 anni, tutto esaurito

Btp, un’asta da Oscar sul mercato americano

Spread in ribasso, le banche respirano

Carmignac promuove i Btp italiani

Btp, un’asta da tutto esaurito

Btp, cronaca di una rimonta

Btp, la festa non è finita

Boccata d’ossigeno per i Btp

La lunga e rovente estate dei Btp

Istat: Pil in calo su base annua. Lo spread vola

Banche, scorpacciata di Btp

Bankitalia: investitori esteri a caccia di Bot

I btp fanno il pieno e i tassi salgono

Bot e Btp, la grande fuga

Btp sempre più in mano agli italiani

Btp: aste ok, spread giù

Btp, rendimenti giù sull’onda Bce

Btp: che rivincita dopo il flop Italia

Btp, scorpacciata delle banche

Btp, le incognite del nuovo anno 

Btp e spread scommettono su Conte

Btp: un 2019 con tante incognite

Anche gli istituzionali bocciano il Btp Italia

Btp Italia, grande flop: gli italiani non comprano il governo

Btp Italia parte l’asta: cedola minima 1,45%

L’allarme di Artoni sui Btp

I Btp piacciono ancora e calano i tassi

Btp, chi li compra sperando che le tensioni finiscano

Btp Italia, oggi torna sul mercato: ma conviene davvero?

Manovra, il vero spread Italia-Germania è a quota 400

Investimenti, il governo può spingere i btp

Ti può anche interessare

Mirabaud AM, fusione di due fondi obbligazionari

Nell’intento di rafforzare la propria gamma di soluzioni convertibili conformi ai criteri ESG, ...

Assogestioni, il 2019 segna il nuovo corso del gestito

Ci eravamo lasciati nel 2018 con circa 10 miliardi di raccolta complessiva, con 4 miliardi di deflus ...

Investimenti, l’Europa preferisce tenere i soldi sul conto corrente

Una cifra monstre da 10 mila miliardi di euro. A tanto ammonta la liquidità sui conti correnti degl ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X