Invesco, acquisizione miliardaria in America

A
A
A
di Andrea Telara 19 Ottobre 2018 | 08:29
L’asset manger statunitense ha acquisito ila concorrente OppenheimerFunds con un’operazione da 5,7 miliardi di dollari.

Un’operazione da 5,7 miliardi di dollari che porta le masse gestite dal gruppo sopra il miliardo. E’ quella realizzata ieri negli Stati Uniti da Invesco, che ha comprato OppenheimerFunds, società di gestione di proprietà del gruppo finanziario-assicurativo Mass Mutual. L’acquisizione è avvenuta con l’assegnazione a Mass Mutual di 81,9 milioni di azioni di Invesco, che valgono nel complesso 1,7 miliardi di dollari. A queste, si aggiunge un corposo pacchetto di azioni privilegiate (preferred stock) di Invesco, per un valore complessivo di 4 miliardi di dollari. I titoli danno un rendimento predeterminato del 5,9% annuo per 21 anni. Grazie all’operazione, MassMutual diventa il primo azionista (tra i tanti) di Invesco, con una quota del 15,5%. L’asset manager americano incrementa invece notevolmente le sue masse in gestione che, grazie ai 248 miliardi di dollari di asset portati in dote da OppenheimerFunds, saliranno a 1,2 miliardi. Invesco scala così la classifica mondiale delle società di gestione, portandosi al 13° posto.

“La fusione con OppenheimerFunds e la partnership strategica con MassMutual potenzierà significativamente la nostra capacità di soddisfare le esigenze dei clienti, accelerare la crescita e rafforzare la nostra attività nel lungo termine”, ha dichiarato Martin L. Flanagan (nella foto), presidente e ceo di Invesco, che ha aggiunto: “Si tratta di un’operazione interessante, altamente strategica e in grado di generare crescita per Invesco, che ci aiuterà a raggiungere una serie di obiettivi: migliorare la nostra leadership nei mercati americani e globali, offrire i risultati desiderati dai clienti, ampliare la nostra rilevanza tra la clientela più importante, conseguire risultati finanziari solidi e continuare ad attirare i migliori talenti del settore.

 

 

.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation: sempre più investimenti fattoriali in portagoglio

Top 10 Bluerating: Invesco si prende le materie prime

Top 10 Bluerating: Invesco al primo posto in Asia-Pacifico

NEWSLETTER
Iscriviti
X