Schroders, mega affare in Gran Bretagna

A
A
A

Accordo concluso per una joint venture. La società britannica aumenta le masse i gestione di 80 miliardi di sterline di Lloyds Banking Group e Scottish Windows.

Andrea Telara di Andrea Telara24 ottobre 2018 | 08:30

Le trattative erano in corso da giorni e ora si sono concluse con esito positivo. La casa di gestione britannica Schroders ha siglato un accordo Lloyds Banking Group per dare vita a una joint venture che ha come oggetto la gestione di ben 80 miliardi di sterline di patrimoni finanziari. In particolare, Schroders gestirà 67 miliardi  di asset assicurativi di Scottish Windows , nome storico della finanza britannica controllato da Lloyds Banking Group. Quest’ultima trasferirà altri 13 miliardi di masse della sua divisione di wealth management. La Joint venture sarà partecipata da Schroders al 49,9% e da Lloyds Banking Group al 50,1%.

Peter Harrison (nella foto), group chief executive di Schroders, ha commentato: “Il wealth management rappresenta una priorità strategica per Schroders. Combinando la nostra tecnologia pluripremiata e le nostre competenze di livello mondiale negli investimenti con la significativa rete di clienti e le expertise digitali di Lloyds, stiamo creando una partnership strategica che si concentra esclusivamente sulle esigenze in costante evoluzione dei risparmiatori e investitori del Regno Unito. Inoltre, sono molto lieto che ci sia stato affidato il compito di gestire 80 miliardi di sterline di asset per i clienti di Lloyds e di Scottish Widows”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Lloyds Banking Group si mette in luce dopo i conti 2016

Borse europee in rialzo tra annunci e voci di fusioni e acquisizioni

Lloyds Banking Group, 3mila licenziamenti in arrivo

Ti può anche interessare

Crescita a due cifre per Aviva in Italia

Ecco i risultati del primo semestre 2018. Ottima performance con forte crescita degli utili ...

Bancoposta Fondi sgr, Lei entra nel cda

Come rivelato da quotidiano Mf nei giorni scorsi, l’ex direttore generale della Rai è subentrata ...

Fondi, top e flop del 04/10/18

La rubrica dedicata al risparmio gestito ...