Caltagirone e Del Vecchio, altri piccoli bocconi di Generali

A
A
A
Avatar di Redazione 24 Ottobre 2018 | 11:02
Le due realtà rilevano un altro 0,1% ciascuno
Come riportato dall’agenzia Market Insight, Francesco Gaetano Caltagirone e Leonardo Del Vecchio arrotondano ancora la quota nel capitale di Generali. Secondo quanto emerge da un internal dealing, Caltagirone, tramite Fincal, tra il 19 e il 22 ottobre ha rilevato 1,4 milioni di azioni, pari a circa lo 0,09% circa del capitale.

La maggior parte del pacchetto, pari a 1.371.000 azioni, è stato acquistato a seguito dell’esercizio di diritti di opzione put assegnate a scadenza a un prezzo medio ponderato unitario di 14,4741 euro, mentre un lotto più piccolo, composto da 29.000 azioni, è stato acquisito a un prezzo medio unitario pari a 13,9853 euro. Delfin, la holding che fa capo a Leonardo Del Vecchio, tra il 19 e il 22 ottobre, ha acquistato un pacchetto da 1.650.000 azioni, corrispondente allo 0,1% del capitale. Nello specifico, ha rilevato una tranche costituita da 1.090.000 azioni al prezzo medio unitario di 13,886 euro e un’altra da 560.000 azioni al prezzo medio unitario di 14,1496 euro. Con gli acquisti comunicati oggi Caltagirone e Del Vecchio si portano rispettivamente al 4,54% e al 3,43% circa del capitale di Generali.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Il futuro di Sergio Ermotti non sarà in banca

Polizze, scoppia la pet mania

Consulenza e polizze, attenzione ai costi

Risparmio, un quinto della ricchezza è delle assicurazioni

Polizze false, sventata maxi truffa sul web

Generali, l’utile decolla

Helvetia: nel 2018 cresce in barba alla tempesta

Ecco le polizze dal rendimento super

Generali Italia: più rete, più produttiva

Assicurazioni: lo scudo antispread va cambiato

Assicurazioni, le italiane promosse agli stress test

Generali: borsa in stand by, ma analisti fiduciosi sul piano

Manovra, la pressione fiscale non scende

Polizze, ora gli aumenti possono arrivare al 40%

Manovra, stangata su banche e assicurazioni

Generali lungo il canale

Prodotti assicurativi, la distribuzione ai raggi X

Compagnie assicurative nel mirino del private equity

Generali cambia vestito al gestito

Unit e index sono polizze. Così parlarono Ania e Aiba

Unipol, semestre solido

Un viaggio sicuro con Allianz GA

L’unico frutto della polizza…è la banana (gonfiabile)

Digitali e assicurati

Axa Italia, assistenza ad alta tecnologia

Polizze Vita, così cambieranno le regole

Polizze vita, bomba della Cassazione

Zurich si mette in Moto

Zurich sempre più smart

La blockchain nel futuro delle assicurazioni

Tutelarsi dopo il mutuo, ecco la polizza

Ubi Banca, un occhio al private, l’altro al retail

Una polizza col sorriso per Deutsche Bank

Ti può anche interessare

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 9/03/2020

Ecco la migliore e la peggiore performance giornaliera nella categoria dei fondi di investimento c ...

Aviva Investors, nuova nomina a Londra

Aviva Investors, l’asset management globale di Aviva plc, ha annunciato la nomina di Emma Halley ...

Gestori in vetrina 2020: Eurovita

I big del gestito raccontano il loro 2020.   ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X