Fidelity, Ellis guida la rivoluzione nell’obbligazionario

A
A
A

Il gestore vanta 25 anni di esperienza negli investimenti, tra ricerca e gestione dei portafogli

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti5 novembre 2018 | 14:23

Importante valzer di poltrone che coinvolge la gestione del debito in casa Fidelity International. La società ha annunciato la promozione di Steve Ellis a CIO Globale Obbligazionario. Sarà operativo nel nuovo ruolo a partire dal 1° gennaio 2019, quando rileverà l’incarico di Charles McKenzie, che andrà in pensione, come annunciato, alla fine del 2018.

Ellis vanta 25 anni di esperienza negli investimenti, tra ricerca e gestione dei portafogli. Ha iniziato a lavorare per Fidelity International nel 2012 come gestore di portafoglio nel comparto del debito dei mercati emergenti. È stato fondamentale nel rafforzamento di Fidelity in questa asset class, che vale circa $6bnper la casa di gestione, attraverso una serie di strategie, fra cui quelle focalizzate su titoli in valuta locale, sul debito sovrano e sui corporate, e soprattutto le strategie flessibili total return.

Prima di entrare in Fidelity nel 2012, Steve Ellis è stato Gestore di portafoglio in Goldman Sachs Asset Management.

Con la nomina di Steve avranno efficacia a decorrere dal 1° gennaio 2019 anche i seguenti cambiamenti per i gestori di portafoglio:

  • Eric Wong diventerà gestore di portafoglio principale per i portafogli di obbligazioni sovrane in valuta forte dei ME (tra cui FF Emerging Market Debt)
  • Paul Greer diventerà gestore di portafoglio principale per i portafogli in valuta locale dei ME (tra cui FF Emerging Market Local Currency Debt e FF Emerging Market Inflation Linked Bond)
  • Eric Wong e Paul Greer diventeranno co-gestori di portafoglio principali di FF Emerging Market Total Return Debt

Steve Ellis lascerà le responsabilità dirette di gestore di portafoglio, ma continuerà a mettere la sua esperienza al servizio del team, che agirà sotto la sua leadership.

In Fidelity risponderà a Bart Grenier, Responsabile globale dell’asset management. Alla fine dell’anno passerà le responsabilità da gestore di portafoglio a Paul Greer e Eric Wong, attualmente co-gestori dei suoi portafogli.

Bart Grenier, Responsabile globale dell’asset management di Fidelity International, ha dichiarato:

“La nostra attività di investimento è cambiata molto negli ultimi anni, diversificandosi tra le varie asset class per rispondere al mutare delle esigenze dei nostri clienti in cerca di soluzioni di investimento affidabili. Un elemento centrale di questo processo è stata la crescita costante del comparto obbligazionario. La nomina di Steve permetterà di accelerare ulteriormente la crescita e di rafforzare la nostra posizione come fornitore leader di soluzioni globali. Vorrei ribadire il mio sentito ringraziamento a Charles per l’eccellente capacità di leadership con la quale ha contribuito al successo del comparto obbligazionario.”

Steve Ellis, Global Chief Investment Officer, Obbligazionario, Fidelity International, ha affermato:

“Il comparto obbligazionario di Fidelity è passato di successo in successo sotto la guida di Charles McKenzie e non vedo l’ora di raccogliere il testimone in un momento in cui l’azienda sta passando alla fase successiva nei nostri piani di crescita”.

Il comparto obbligazionario di Fidelity gestisce $85 mld2 per conto dei clienti di tutto il mondo. Il team è costituito da 72 professionisti dell’investimento tra gestori di portafoglio, analisti del credito, analisti quantitativi e trader.

Negli ultimi anni Fidelity ha incrementato il ricorso a processi basati sul lavoro di squadra, con l’obiettivo di migliorare l’affidabilità alla base di ogni strategia, promuovere la diversità cognitiva nel processo decisionale e ridurre le predilezioni di stile nei portafogli. Questo trend continuerà anche sotto la guida di Steve Ellis.

La performance dei fondi DME Fidelity è straordinaria e si posiziona saldamente nel primo quartile tra i fondi della asset class, anche grazie all’approccio di squadra applicato ai fondi che sfrutta i diversi flussi di ricerca di Fidelity.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Anche Fidelity sedotta dai bitcoin

Federici torna in pista con Ubs

Fidelity, obiettivo portafoglio perfetto

Asset management, guerra dei prezzi tra i gestori

Roadshow autunnale per Fidelity

Fidelity pensa già al dopo Draghi

Fidelity e la forza del Dragone

Fidelity fa il pieno di sostenibilità

Fidelity International rafforza il team italiano con Corvi

Fondi, con Fidelity la commissione è variabile

Bisogna partire dai fondamentali

Fidelity, you pay…less

Fidelity Investments, profitti a gonfie vele nel 2017

Fondi, rivoluzione Fidelity

ConsulenTia18/Iannelli (Fidelity): “Attenzione alla duration”

Fidelity, ecco il nuovo Responsabile Globale Prodotti

Fidelity rafforza il team Esg con Gibb

Fidelity Winter Roadshow, è tempo di debutto

Fidelity Winter Roadshow, gli appuntamenti per il nuovo anno

Fidelity: bond, nel 2018 l’obiettivo è contenere il rischio

Fidelity gestirà il NEF Ethical Total Return Bond Fund

Non bisogna sottovalutare le obbligazioni indicizzate all’inflazione. Ecco perché

Classifiche Bluerating: Fidelity in testa tra i fondi azionari Paesi Nordici

Fidelity lancia un fondo sulle strategie Esg

Fidelity punta sugli Etf smart beta

Classifiche Bluerating: Fidelity in testa tra i fondi azionari Paesi Nordici

Fidelity: il FF Italy Fund diventa Pir compliant

SdR17, Iannelli (Fidelity): “La ripresa dell’economia globale continuerà”

Fidelity lancia due Etf smart beta

Classifiche Bluerating: Fidelity in testa tra i fondi obbligazionari Obbligazionari Euro Hedged Asia Pacifico

Survey Fidelity: le grandi aziende tornano a crederci

Fidelity, l’uscita di Martignoni

Classifiche Bluerating: Fidelity in testa tra gli Obbligazionari Asia Pacifico

Ti può anche interessare

Zurich Italia è un top employer

Assegnata alla compagnia assicurativa la certificazione tra le aziende in cui si lavora meglio ...

Anima-GfK: italiani sempre più ottimisti e disposti a investire

È quanto rivela l’edizione autunnale dell’Osservatorio semestrale promosso da Anima in collabo ...

Gam, masse in calo di oltre il 10%

La società ha pubblicato un aggiornamento trimestrale sugli asset in gestione, dopo la vicenda del ...