AQA Capital presenta la squadra italiana

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico 12 Novembre 2018 | 14:47
solo un mese dalla comunicazione dello sbarco in Italia, la società guidata da Christian Manicaro, ceo, Alessandro Beggio, capo della divisione wealth management, e Gabriele Rossi, capo della divisione asset management, presenta la squadra composta da 6 professionisti.

AQA Capital, investment e management company internazionale, presenta il team commerciale italiano. A solo un mese dalla comunicazione dello sbarco in Italia, la società guidata da Christian Manicaro, ceo, Alessandro Beggio, capo della divisione wealth management, e Gabriele Rossi, capo della divisione asset management, presenta la squadra composta da 6 professionisti di ampia esperienza:
Franco Quartero, branch manager e consulente finanziario, è stato gestore di rete in Unicredit Sim, Xelion e Fineco, con una specializzazione nel private equity e nel settore energy e rinnovabili;
Cristiana Brocchetti, business developer e consulente finanziario, ha lavorato in Lehman Brothers, HSBC, Collins Stewart, Abaxbanx ed è stata Board Member di Alba Private Equity Spa;
Antonio Midolo, consulente e business developer per i canali istituzionali esteri, ha lavorato in SanPaolo AM, Symphonia e Fideuram;
Alessandro Peluso, consulente finanziario, vanta consolidate esperienze in Banca Profilo, Anthilia Sgr e Campisi SIM;
Roberto Riolo, consulente finanziario con precedenti esperienze in Fineco e Iwbank, vanta una specializzazione nel campo della finanza comportamentale.
Paolo Vicentini, analista finanziario, ha avuto importanti esperinze nelle gestioni patrimoniali e di fondi in Fortis Bank, Edmond de Rothschild Sgr e Zenit Sgr;
“A pochi mesi dal nostro arrivo in Italia possiamo ritenerci molto soddisfatti dei risultati ottenuti – commenta Alessandro Beggio -. Il modello di AQA basato su principi semplici, come l’estrema trasparenza e condivisione con i clienti, l’innovazione tecnologica e i costi competitivi, con meccanismi a incentivo con performance fee sui risultati conseguiti, sta riscontrando un interesse oltre le previsioni da parte dei banker e dei consulenti. Nei prossimi mesi continueremo l’attività di selezione e reclutamento di professionisti con l’obiettivo di inserire almeno altri 10 private banker entro il 2019”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

NEWSLETTER
Iscriviti
X