Si rafforza il commerciale di Raiffeisen CM

A
A
A

Nuovo ingresso per la realtà austriaca

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti10 dicembre 2018 | 12:03

Marco Di Giacomo sarà il nuovo Sales Manager di Raiffeisen Capital Management. A lui il compito di occuparsi dei segmenti retail e istituzionale.

Marco Di Giacomo, 46 anni, con un’esperienza ventennale nel settore finanziario, proviene da Etica Sgr dove, nel ruolo di Head of Sales & Business Development, si occupava dello sviluppo delle relazioni con le reti distributive. Di Giacomo ha iniziato la sua carriera come consulente finanziario presso Fineco Bank nel 2002.  Nel 2007 è approdato in Banca Etica, dove ha lavorato come Responsabile di Filiale fino al 2012, quando ha fatto il suo ingresso in Etica Sgr, ricoprendo il ruolo di Senior Relationship Manager.

Di Giacomo ha conseguito un MBA presso la SDA Bocconi di Milano e il corso Professione CSR presso l’ALTIS, L’Alta Scuola dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

In Raiffeisen Capital Management, Marco Di Giacomo si occuperà di sviluppare e rafforzare le relazioni con banche, fondazioni, fondi pensione, oltre che con il segmento delle tesorerie bancarie. Inoltre si occuperà di individuare nuove controparti per la distribuzione dei 54 fondi d’investimento Raiffeisen Capital Management già autorizzati al collocamento in Italia.

Donato Giannico, Country Head Italia di Raiffeisen Capital Management, commenta: «Marco ha costruito una solida esperienza nell’ambito delle tematiche ambientali, sociali e di governance legate al mondo del risparmio. Sono quindi convinto che potrà apportare un grande valore alla nostra struttura dedicata al mercato italiano che registra sempre più l’interesse di investitori privati, oltre che istituzionali, verso investimenti che generino non solo rendimento, ma che considerino anche orientamenti di pensiero sociali ed ecologici».


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Diamanti in banca, ecco il background giuridico

Fineco regina degli scambi

Bancari, il contratto deve affrontare i cambiamenti

Rendiconti Mifid 2: Banca Generali, il valore della sintesi

Widiba, la cultura finanziaria va al mare

Ubi Banca, sprint nei pagamenti

Assopopolari, nel segno della cooperazione bancaria

Deutsche Bank, la borsa premia la cura-choc

Intesa, private banking sulle Dolomiti

Mediolanum, la raccolta trabocca di gestito

Banche, lo spread regala un miliardo

Assoreti: a maggio tanta liquidità e poco gestito

Banche e reti, i consulenti hanno una marcia in più

Conti correnti: gli Italiani sono più parsimoniosi

Ubi Banca va di nuovo a canestro

Reti, Banca Consulia tratta con Unica Sim

Banca Generali e la festa dei bambini a Citylife

CheBanca!, reclutamento senza sosta

Reti, ora la fee è (quasi) una certezza

Banche, l’Italia è un modello virtuoso

BlackRock-Carige, niente nuovi esuberi

Fineco si gode private banking e indipendenza

Banche, la politica ammazza l’utile

Dossier reclutamento – Widiba

Dossier reclutamento – IWBank PI

Quando la consulenza è una questione morale

Dossier reclutamento: Allianz Bank FA

Mediolanum, consulenza caput mundi

Un tesoro chiamato IWBank

Oggi su BLUERATING NEWS: colpaccio Mediobanca, Fineco ottimista

Foti ai consulenti Fineco: non temete, nel 2019 guadagnerete di più

Banche Ue, le nuove norme affossano le pmi

Truffa diamanti, arriva il presidio davanti a Banco Bpm

Ti può anche interessare

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 20/06/2019

La rubrica del risparmio gestito. ...

Disruption, il “mostro” che non deve fare paura. Parola di Janus Henderson

Ci sono parole che fanno paura. Mettono ansia. Spaventano. Un po’ perché utilizzate per descr ...

Doppio ingaggio per Amundi

Due ingressi nell’asset manager francese nella distribuzione retail e nell’area che si occupa de ...