Nott alla guida di Syz AM

A
A
A

Ex n.1 di M&G Securities, è un veterano dell’asset management

Andrea Telara di Andrea Telara13 dicembre 2018 | 08:30

Il gruppo bancario Syz  ha annunciato che il 7 gennaio  William Nott (nella foto) sarà nominato ceo di Syz Asset Management, la società di gestione del gruppo. Diventerà anche membro del comitato esecutivo e azionista di riferimento di SYZ Asset Management.

William Nott ha una vasta esperienza nel settore del risparmio gestito, maturata negli ultimi 35 anni in posizioni chiave di leadership strategica. In qualità di ceo e presidente di M&G Securities, ha ottenuto un successo significativo durante il suo mandato e ha visto crescere il patrimonio gestito da 11,7 a 80,1 miliardi di sterline. Nott è un membro del consiglio di amministrazione dell’European Fund and Asset Management Association (EFAMA) dal 2013 e presidente dal 2017.

Eric Syz, ceo del gruppo, ha commentato: “È con immenso piacere che il Gruppo SYZ accoglie l’ingresso nell’organizzazione di un leader indiscusso come William Nott. La sua esperienza nello sviluppo aziendale, nella gestione degli attivi, nella governance aziendale e nella leadership strategica lo rendono un partner ideale per la divisione di asset management di SYZ e una straordinaria risorsa aggiuntiva per il Gruppo”.

 Nott ha invece commentato: “Sono molto lieto di entrare a far parte del Gruppo SYZ in questa fase così importante della sua evoluzione e del suo sviluppo. Eric Syz è un pioniere nel suo campo e sono impaziente di lavorare insieme al lui, alla volta di una nuova stagione di eccellenti risultati d’investimento per i nostri clienti”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Arriva M&G Live: Strategie d’investimento in primo piano

Per M&G è l’ora di riscoprire gli emergenti

Btp, chi li compra sperando che le tensioni finiscano

Strategie d’investimento sulla strada di M&G

Moran (M&G): “L’azionario è sottovalutato”

Investimenti, occasione azionario

Orsi (M&G): “Come muoversi sui mercati volatili”

M&G Live, prosegue il cammino del roadshow 2018

M&G, tutte le date del roadshow

ConsulenTia18/Orsi (M&G): “Gestire Mifid 2 con le partnership”

Tassi di interesse e obbigazioni emergenti, la mixology d’investimento di M&G

M&G lancia un fondo Esg sull’high yield globale

M&G: il vero problema è ignorare le elezioni giapponesi

Astolfi (M&G): “più rendimento con gli Emerging”

M&G: titoli tech, è bolla?

M&G punta sugli emergenti con due prodotti

Brexit, M&G trasferisce quattro fondi in Lussemburgo

Astolfi (M&G): “Italia, 4 mesi eccezionali per raccolta”

M&G nomina Pozzi investment director

Municchi (M&G): “Positivi sul mercato azionario”

M&G lancia due fondi a volatilità controllata

Classifiche Bluerating: M&G in testa tra i fondi azionari azionari Regno Unito – Large & Mid Cap

Carpaneda (M&G): “L’aumento dei tassi non sarà traumatico”

Municchi (M&G): “Opportunità tra le banche italiane”

M&G – 3,4 mld di raccolta netta

Ti può anche interessare

Pir, rischio bolla ma la raccolta può toccare i 50 miliardi

I risultati di un’indagine di Jeme Bocconi, Deloitte e Nctm evidenziano i punti di forza e di debo ...

Fondi, top e flop del 31/10/18

La rubrica dedicata al risparmio gestito ...

Jupiter AM, dividendo e utile da leccarsi i baffi

Buoni risultati per il bilancio semestrale della società ...