NN IP, il First Class Multi Asset Fund supera il miliardo in gestione

A
A
A

Il fondo impiega una strategia diversificata a livello globale che mira alla crescita del capitale a lungo termine e risponde attivamente alle mutevoli condizioni di mercato.

Chiara Merico di Chiara Merico20 dicembre 2018 | 09:35

Il fondo NN (L) First Class Multi Asset Fund (FCMA) di NN Investment Partners (NN IP) asset manager di NN Group, ha recentemente superato il miliardo di euro di asset in gestione. Il fondo impiega una strategia diversificata a livello globale che mira alla crescita del capitale a lungo termine e risponde attivamente alle mutevoli condizioni di mercato. Offre una soluzione multi-asset all-in-one con una strategia risk-aware che mira ad evitare sorprese negative. Il fondo è stato lanciato nell’ottobre 2011 dal team multi-asset, ora guidato da Ewout van Schaick, Head of Multi Asset di NN Investment Partners. Al momento del lancio, il prodotto aveva un patrimonio netto di 475 milioni di euro; da allora ha più che raddoppiato la sua dimensione fino a raggiungere il miliardo di euro. Le soluzioni multi-asset beneficiano di una maggiore flessibilità per adattarsi alle mutevoli circostanze, rendendole interessanti per gli investitori in tempi di instabilità. L’FCMA ha dimostrato le sue capacità in diversi periodi di stress di mercato, resistendo a momenti difficili come quello della crisi del debito sovrano nonché le fluttuazioni del prezzo del petrolio. Anche nei mesi in cui le azioni globali hanno registrato risultati non soddisfacenti, il fondo è riuscito ad evitare i ribassi più importanti. Con la sua costante attenzione all’investimento consapevole del rischio, l’FCMA è fortemente posizionato per aiutare gli investitori a raggiungere i loro obiettivi finanziari.

Niels de Visser, senior portfolio manager di NN Investment Partners, ha commentato: “Con il suo approccio flessibile, l’FCMA mira a beneficiare di qualsiasi contesto di mercato. Con così tanti temi che influenzano le performance, come la Brexit, la guerra commerciale, l’Italia, le banche centrali, dobbiamo offrire rendimenti stabili ai nostri clienti. Riteniamo che questa storia positiva di investimenti non sia finita con il raggiungimento del miliardo di asset in gestione. Date le nostre ottimistiche prospettive di base per la crescita economica globale, infatti, puntiamo ad altri massimi nei prossimi anni”, ha concluso Niels de Visser. L’NN (L) Euro Green Bond è un comparto della SICAV NN (L), con sede in Lussemburgo. La SICAV NN (L) è debitamente autorizzata dalla Commissione di vigilanza del settore finanziario (CSSF) in Lussemburgo. Share class selezionate del comparto sono attualmente registrate in Lussemburgo, Repubblica Ceca, Svezia, Svizzera, Singapore, Belgio, Spagna, Finlandia, Francia, Grecia, Italia, Paesi Bassi, Slovacchia, Ungheria, Germania, Corea del Sud, Danimarca, Norvegia, Austria, Portogallo, Cile, Regno Unito, Romania e Taiwan.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Gestori in vetrina – NN Investment Partners

Il più grande fondo sui green bond a livello globale è targato NN IP

Obbligazioni convertibili, un mondo da scoprire

NN Investment Partners si rafforza con Babb

Nuovo fondo sugli Emergenti per NN Investment Partners

NN IP: emergenti, nel 2018 ancora buone prospettive di crescita, ma c’è l’incognita Fed

NN IP: economia globale in crescita, ma persistono venti contrari

Azionario USA, rally o bolla di mercato?

NN Investment Partners: Francia, i rischi di una presidenza Le Pen

NN IP, al via la partnership con South Pole Group

NN Investment Partners: il voto olandese non spaventa i mercati

Classifiche Bluerating: NN Investment Partners in testa tra i fondi obbligazionari area euro-governativi

Tre ingressi Sri per NN Investment Partners

Classifiche Bluerating: Nordea in testa tra i fondi obbligazionari Usa-corporate

Huntjens (NN IP): “India e Indonesia eclissano la Cina”

NN Investment Partners: trimestrali, ecco perché gli Usa battono l’Eurozona

I fondi di NN Ip saranno distribuiti dalla struttura private di Bpm

Classifiche Bluerating: Nn Ip in testa nella categoria obbligazionari area euro inflation linked

NN Investment Partners si rafforza con Lewis Jones

NN Investment Partners, Claudia Corso a capo del marketing

NN Investment Partners, i mercati emergenti verso una nuova ripresa

L’high yield europeo offre ottimi rendimenti

Moonen (NN Investment Partners): “I mercati Usa meglio dell’Europa”

NN Investment Partners, il rialzo della Fed potrebbe arrivare a luglio

NN Investment Partners, torna la fiducia sul debito degli Emergenti

NN IP, il reddito fisso è ancora un’opportunità. Ecco perché

NN Investment Partners si rafforza con Michela Molinaro

Gli istituzionali puntano sui fondi multi-asset alla ricerca di rendimento

NN Investment Partners, 5 Paesi emergenti molto vulnerabili

NN Investment Partners: tragedia greca, in che atto siamo?

NN IP, il tempo della Grecia sta per scadere

Morgan Stanley Investment Management annuncia due nuovi ingressi

Da ING IM a NN Investment Partners, cambia il brand

Ti può anche interessare

Fondi, top e flop del 24/10/18

La rubrica dedicata al risparmio gestito ...

Risparmio gestito, ondata di fusioni e scalate in vista

L’inserto FTfm del Financial Times riporta le previsioni della società di consulenza Pwc: entro ...

Pictet AM: Investimenti, il valore della gestione attiva

Vi presentiamo il commento proposto da Pictet Asset Management in Pictet Journal – Agosto 201 ...