Rischio blocco per i nuovi Pir

A
A
A

Per metterli in regola con le norme Ue serve un decreto attuativo del Mise. Ma il pericolo è uno stand by fino a 4 mesi

Marcello Astorri di Marcello Astorri3 gennaio 2019 | 11:44

Le modifiche alla legge di bilancio e la disciplina europea sugli aiuti di Stato rischiano di imporre un blocco fino a 4 mesi per i nuovi piani individuali di risparmio (Pir) che le società di gestione lanceranno nel 2019.  Tutta colpa del pacchetto di riforme introdotto nell’ultima legge di bilancio, con cui si è stabilito che i Pir devono impiegare il 5% degli investimenti in società di venture capital e in pmi italiane quotate. Tali modifiche potrebbero essere viste in Europa come aiuti di Stato. Quest’ultimi sono ammessi dalle normative comunitarie soltanto entro certi limiti e a patto di soddisfare alcuni adempimenti. Di conseguenza, per essere in regola, il ministero dello Sviluppo Economico dovrà inviare una comunicazione preventiva all’Unione europea ed effettuare l’iscrizione del provvedimento sui Pir nel registro degli aiuti di Stato. Il che, secondo quanto sostiene il Sole 24Ore, rischia di provocare un appesantimento dell’iter burocratico dei Pir di nuova emissione e addirittura uno stop temporaneo alla loro operatività, in attesa che venga approvato  un decreto attuativo del Mise,  allo scopo di mettere in regola i piani individuali di risparmio lanciati dal 1 gennaio 2019. 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Pir: l’assassino dei guadagni ha un volto

Oggi su BLUERATING NEWS: i Pir perdono il treno, Langé eletto

I nuovi Pir perdono il treno del dl Crescita

Il nodo Pir sul tavolo del consiglio dei ministri

Nuovi Pir, pronto il decreto attuativo

Nuovi Pir e Eltif, il governo sfida il Mef

Pir, febbraio nero per la raccolta

Nuovi Pir, oltre 70 pmi dove investire

Nuovi Pir, l’industria del risparmio dice “no” ai vincoli

Nuovi Pir col tetto: sarà di 15 milioni per Pmi

Pir, il grande gelo continua

Pir e Eltif, gemelli diversi

Oggi su BLUERATING NEWS: Mifid, polizze e pir

Pir, lo stallo frena il settore

Oggi su BLUERATING NEWS: raccolta pir, Azimut in ascesa

Pir: consolazione raccolta, in attesa dei nuovi

Nuovi Pir, ci siamo quasi

Mediolanum: fiducia sulle tempistiche dei nuovi Pir

Consultinvest e Pir, avviso ai naviganti

Pir, la raccolta tiene botta

Banca Generali: la ricetta di Mossa per un ponte imprese-investitori

La Borsa festeggia lo sprint sui Pir

Mediolanum: l’impasse sui Pir potrebbe costare caro

Nuovi Pir, accelerata del governo

Salvate il soldato Pir

Dai Pir una spinta Ipo

Dal governo un assist ai Pir

400 milioni per i nuovi Pir

Pir, rischio bolla ma la raccolta può toccare i 50 miliardi

I Pir rallentano ma tengono, Eurizon punta sugli Eltif

Pir: benino la raccolta, male le performance

Btp, corrono rischi anche per l’arrivo dei Cir

Cir o Pir? Pregi e difetti dei conti e dei piani individuali di risparmio

Ti può anche interessare

Un nuovo fondo azionario per Mfs Investment Management

Accresce la gamma di fondi azionari targati MFS Investment Management. Annunciato in data odierna il ...

Fondi: Amundi corre, Generali frena

Sul podio della raccolta netta del mese seguono Poste Italiane e Intesa Sanpaolo. Deflussi dovuti pr ...

Da Muzinich un nuovo fondo per le Pmi

Ha una dote di 700 milioni di euro e investe in debito o azioni delle piccole e medie imprese del Ve ...