Del Vecchio-Caltagirone: si riapre la partita su Generali

A
A
A
Marcello Astorri di Marcello Astorri 10 Gennaio 2019 | 11:20
La conferma di Gabriele Galateri come presidente non è più scontato

La partita per la presidenza di Generali è tutt’altro che chiusa. L’ipotesi di vedere Gabriele Galateri confermato alla guida del colosso delle assicurazioni, infatti, non è più scontata. I soci non avrebbero gradito che, su proposta di Vivendi, il nome di Galateri sia stato fatto per entrare in un eventuale nuovo cda di Tim. Inoltre, nell’ultimo periodo il peso di Leonardo Del Vecchio e Francesco Gaetano Caltagirone è cresciuto molto nell’azionariato del Leone di Trieste. I due imprenditori, peraltro, intendono salire ancora nel capitale. E sempre loro, si apprende da un articolo da Il Sole 24 Ore, potrebbero essere i potenziali rivali di Galateri alla presidenza di Generali. Ma c’è chi sostiene che possa farsi strada anche un nome internazionale. Nel ruolo di amministratore delegato, invece, verrà confermato Philippe Donnet

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Reti: per MainStreet, la più Esg è Banca Generali Private

Fondi, il 2021 inizia col botto. Mega afflussi per Generali

Generali, parte l’operazione Fenice

NEWSLETTER
Iscriviti
X