Responsabilità sociale, Banor Capital ci mette la firma

A
A
A
Avatar di Redazione17 gennaio 2019 | 14:38

Banor Capital ha annunciato di essere che tra i firmatari dei Principi per l’Investimento Responsabile sostenuti dalle Nazioni Unite (PRI). L’iniziativa PRI è riconosciuta come la rete globale di punta di asset manager e fornitori di servizi finanziari che operano insieme per dare concretezza all’investimento responsabile. I principi, che sono volontari, mirano a fornire un quadro di riferimento per integrare le considerazioni ambientali, sociali e di governance societaria all’interno delle decisioni d’investimento.

La rete dei firmatari internazionali dei Principi per l’investimento responsabile (PRI) lavora insieme per integrare i fattori ESG all’analisi degli investimenti. Questi fattori sono allineati agli obiettivi e ai valori degli investitori e perfettamente aderenti alla strategia, all’approccio ed alle risorse di ciascuna organizzazione.

“I nostri clienti ci chiedono sempre più investimenti socialmente responsabili per andare incontro ai loro valori e per avere un impatto positivo sull’ambiente e la società”, afferma Giacomo Mergoni (nella foto), ceo di Banor Capital. “Siamo investitori attivi e passiamo in rassegna tutti gli aspetti delle aziende in cui vogliamo investire. Studiamo i bilanci ovviamente, il team di gestione ma anche altri fattori che ci aiutano ad avere un’idea olistica del vero stato di un’impresa. La nostra ricerca più recente ha dimostrato come la selezione di aziende con un punteggio ESG elevato renda il portafoglio più forte, meno volatile e generi ritorni superiori. Essere tra i firmatari dei PRI è un passo naturale per continuare ad offrire ai nostri clienti le migliori soluzioni possibili per rispondere ai loro bisogni ESG.”

“Il riconoscimento dell’importanza di considerare gli aspetti ESG come parte del processo d’investimento da parte di Banor Capital ha il nostro plauso”, ha dichiarato Fiona Reynolds, ceo di PRI. “È bello vedere che i clienti chiedano più opzioni d’investimento responsabile e che i gestori di fondi stiano rispondendo in modo positivo. Siamo molto contenti di dare il benvenuto a Banor Capital nei PRI.”


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Al Banor SICAV Greater China Equity il premio Alto Rendimento

Banor Capital al fianco dell’Unicef

Banor Capital e Banca Generali in campo con Panatta per i bambini

Ti può anche interessare

Gestori in vetrina – Candriam

Gli asset manager si confrontano con il 2019 e con i temi forti del mercato. Intervista a Matthieu D ...

Utile in bella vista per Schroders

Buona crescita nel semestre per gli utili ante imposte e voci straordinarie della societàè ...

Gestori in vetrina – Schroders

Gli asset manager si confrontano con il 2019 e con i temi forti del mercato. Intervista a Luca Tenan ...