Generali cerca un accordo in Asia

A
A
A

Tra gli obiettivi della compagnia figura anche quello di rafforzare la sua rete di agenti da 13 a 23mila nell’arco di tre anni.

Roberta Maddalena di Roberta Maddalena22 gennaio 2019 | 09:46

L’Asia fa gola all’istituto del leone. Tra gli obiettivi di Assicurazioni Generali, già presente in dieci Paesi dell’area dalla Cina a Hong Kong, figura quello di rafforzare la sua rete di agenti da 13 a 23mila nell’arco di tre anni. Ieri, inoltre, Generali ha lanciato un bond da 500 milioni di euro, no-grow, 10 anni, Tier2.

E la compagnia ha tutte le carte in regola per portare avanti il suo progetto: secondo il piano industriale 2019-2021 presentato a fine novembre scorso, infatti, il gruppo assicurativo triestino avrà 3-4 miliardi di cassa che potranno essere destinati proprio alla crescita.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Franklin Templeton e il fascino asiatico

Credit Suisse, rendimento sulla rotta di Marco Polo

Private banking, l’Asia tira ancora

Ti può anche interessare

Sofia sgr, il management sotto il torchio di Consob

Applicazione di sanzioni amministrative nei confronti di Sofia Gestione del Patrimonio sgr s.p.a. e ...

Pharus Sicav lancia il nuovo fondo azionario sulle infrastrutture

Pharus Sicav lancia il nuovo fondo Target Equity Dividend Pharus Sicav, fondo di investimento collet ...

Fondi, top e flop del 28/02/2019

La rubrica del risparmio gestito ...