Generali cerca un accordo in Asia

A
A
A

Tra gli obiettivi della compagnia figura anche quello di rafforzare la sua rete di agenti da 13 a 23mila nell’arco di tre anni.

Roberta Maddalena di Roberta Maddalena22 gennaio 2019 | 09:46

L’Asia fa gola all’istituto del leone. Tra gli obiettivi di Assicurazioni Generali, già presente in dieci Paesi dell’area dalla Cina a Hong Kong, figura quello di rafforzare la sua rete di agenti da 13 a 23mila nell’arco di tre anni. Ieri, inoltre, Generali ha lanciato un bond da 500 milioni di euro, no-grow, 10 anni, Tier2.

E la compagnia ha tutte le carte in regola per portare avanti il suo progetto: secondo il piano industriale 2019-2021 presentato a fine novembre scorso, infatti, il gruppo assicurativo triestino avrà 3-4 miliardi di cassa che potranno essere destinati proprio alla crescita.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Franklin Templeton e il fascino asiatico

Credit Suisse, rendimento sulla rotta di Marco Polo

Private banking, l’Asia tira ancora

Ti può anche interessare

I Pir rallentano ma tengono, Eurizon punta sugli Eltif

Dagli ultimi dati Assogestioni i Pir sono circa il 30% della raccolta del 2018, quindi hanno dimostr ...

Allianz e Dws, si parla di matrimonio

Le agenzie Bloomberg e Reuters (dopo) lanciano un curioso rumor in ambito di gestito internazionale: ...

La gestione attiva salverà il risparmio mondiale

Lo rivela l’indagine globale di Natixis Investment Managers, condotta su 9.100 investitori individ ...