Assogestioni: inciampo finale della raccolta, ma il 2018 tiene

A
A
A
Roberta Maddalena di Roberta Maddalena 25 Gennaio 2019 | 11:31
Il patrimonio gestito dall’industria è pari a 2.002 miliardi, equamente ripartito tra le gestioni collettive e le gestioni di portafoglio.

Sulla base dei dati preliminari, il 2018 termina con +7,3 miliardi di euro di raccolta netta. Dicembre chiude in flessione di -1,5 mld un anno caratterizzato dalle condizioni di incertezza sui mercati. Il patrimonio gestito dall’industria è pari a 2.002 miliardi di euro, quasi equamente ripartito tra le gestioni collettive (1.006mld) e le gestioni di portafoglio (996mld). Da inizio 2018 le sottoscrizioni nette dei fondi aperti ammontano a 71 milioni di euro. Queste interessano principalmente i prodotti bilanciati (+9,9mld), i flessibili (+8,6mld), gli azionari (+4,1mld) ed i monetari (+2,2mld). Il 2017 si  è chiuso con 97,5 miliardi di euro di raccolta netta e un patrimonio gestito per 2.086 mld, oltre 140 miliardi in più rispetto al dato registrato a fine 2016.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Assogestioni, brindisi a un anno solido e con la vittoria sui Pir

Fondi, la (finta) frenata di febbraio

Raccolta Assogestioni, trionfano i gestori stranieri

NEWSLETTER
Iscriviti
X