Intesa, Mediolanum e Allianz, la resistenza del gestito

A
A
A

Le società che hanno sconfitto i deflussi di dicembre

Avatar di Redazione25 gennaio 2019 | 12:01

Lo scorso mese avevamo visto in cima ai dati di raccolta quella ottenuta da Anima, pari a 131,7 milioni di euro, seguita da quella di State Street Global Advisors, 105,6 milioni e da quella del gruppo Mediolanum, con 98,5 milioni di euro. Il mese di dicembre non è stato facile per i player di mercato, con deflussi piuttosto consistenti generalizzati.

Tuttavia ci sono realtà che hanno saputo comunque macinare raccolta e tra queste spicca la perfomance del gruppo Intesa Sanpaolo, con 609 milioni di apporti (in gran parte provenienti da Eurizon 555,2 milioni), seguita dal gruppo Mediolanum con 244,9 milioni di euro e da Allianz con 177,5 milioni di euro.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Nuovi Pir, Doris boccia il governo

Mediolanum, la raccolta scala la marcia

Reti Champions Leaugue: Foti-Rebecchi, duello per la vetta

Mediolanum svela l’antidoto contro il male del fai-da-te

Mediolanum, il cliente in maglia rosa

Doris, altri 1,7 milioni su Mediobanca

Mediolanum, Doris come Capitan America

Mediolanum, il rendiconto ai raggi x

Banca Mediolanum: convention 2019, la cronaca completa

Banca Mediolanum, profitti con il turbo

Mediolanum, mazzata su Fininvest

Mediolanum, la convention è dietro l’angolo

Mediolanum, marzo ricco nel reclutamento

Mediolanum, consulenza caput mundi

Banca Mediolanum: l’uomo di frontiera che cavalca l’innovability

Mediolanum: convention a maggio e spinta sul private

Doris striglia il governo sui Pir

Mediolanum, ora la dichiarazione non finanziaria è su blockchain

Reti, cedole da applausi

Banche-reti, meglio le italiane delle straniere

Reti e controversie, ecco quelle più coinvolte

Fondi e commissioni di incentivo, la pacchia è finita

Mediolanum, un brindisi accademico

Mediolanum, cosa significa essere Wealth Advisor

Mediolanum, cosa significa essere Private Banker

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Bond, un super gestore per Mediolanum

Oggi su BLUERATING NEWS: il 2018 di Azimut, la raccolta di Mediolanum

Mediolanum, raccolta più forte del blocco Pir

Raccolta: a gennaio vince Fideuram ISPB. Mediolanum regina del gestito

Banca Mediolanum punta sull’Elite

Mediolanum mette in mostra Warhol

Mediolanum, il giovane talento si racconta

Ti può anche interessare

Poker di nomine per Mirabaud

Nicolas Mirabaud, che rappresenta la settima generazione della famiglia fondatrice del gruppo, e Mic ...

Fondi, top e flop del 17/12/18

La rubrica dedicata al risparmio gestito ...

La Borsa festeggia lo sprint sui Pir

Il governo promette il decreto attuativo entro febbraio: in Borsa festeggiano le società del rispar ...