Vontobel: STM Festeggia dopo la trimestrale

A
A
A
Avatar di Redazione 29 Gennaio 2019 | 12:51
Cambio di rotta verso i 15 euro

L’Idea di Investimento della settimana realizzata da Vontobel

STM ha snocciolato ricavi e utili in crescita oltre le attese per il quarto trimestre del 2018, ma ha previsto un rallentamento per l’inizio del 2019. La reazioni ai conti da parte degli investitori è stata decisamente positiva con il titolo del gruppo italo-francese dei microchip che ha chiuso la seduta di giovedì a Piazza Affari con un balzo di oltre il 10%*. Nel quarto trimestre 2018 STM ha registrato ricavi pari a 2,65 miliardi di dollari*, in aumento rispetto ai 2,47 miliardi* del corrispondente periodo del 2017 e oltre le attese degli analisti ferme a 2,64 miliardi*. Meglio delle aspettative anche l’utile netto che nel periodo è salito da 308 a 418 milioni di dollari* contro un consensus pari a 376 milioni*. Solidi anche i numeri sull’intero 2018. I ricavi sono aumentati del 15,8% a 9,66 miliardi di dollari*, mentre l’utile netto è cresciuto del 60,4% a 1,29 miliardi di dollari*. Meno positive le prospettive per l’inizio del 2019, dal momento che la guidance per il primo trimestre prevede ricavi per circa 2,1 miliardi di dollari* come valore intermedio, in diminuzione di circa il 5,7%* rispetto allo stesso trimestre del 2018 e in calo del 20,7%* rispetto al trimestre precedente. La flessione, secondo STM, riflette l’impatto di dinamiche sfavorevoli rafforzate in alcuni dei mercati finali, sommate alla consueta stagionalità del business. Il riferimento è alla Brexit, ai dazi commerciali e alla domanda più debole da parte di alcuni clienti chiave, come Apple. Per il 2019 gli obiettivi principali del gruppo sono continuare a fare meglio del mercato di riferimento e proseguire con i programmi strategici in materia di tecnologie, attività di R&S e produzione. In quest’ottica, STM prevede di investire tra 1,2 e 1,3 miliardi di dollari* in conto capitale. Dei 17 analisti che seguono il titolo, 10 raccomandano buy, 5 hold e 2 sell. Il target price medio è pari a 16 euro*, con un rendimento potenziale del 15%*.

*Fonte dati: Bloomberg Finance L.P.;

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, il Multi-Asset non sarà più quello di prima

Investimenti, bond emergenti sugli scudi

Investimenti, sulla strada degli emergenti

Investimenti, oro o mai più

Investimenti horror: tutti i guai di Conte

Investimenti, come prepararsi alle nuvole all’orizzonte

Consulenti, ecco le scelte d’investimento dei big della finanza mondiale

Investimenti, boom di materie prime

Investimenti, la ripresa ha l’oro e le small cap in bocca

Osservatorio UBI Banca, nel 2019 investimenti in aumento

Investimenti, il futuro delle azioni dopo il Coronavirus

Etf, quattro spunti dall’ultima settimana

Morgan Stanley acquisisce E-Trade: è l’operazione più grande dalla crisi dei subprime

Mediolanum, il ruolo sociale del banker

Banca Generali, il migliore anno di sempre

Investimenti, la stagione degli utili viene e va

Investimenti: rendimenti da record con l’immobiliare

Consulenza, come sarà il wealt management nel 2025

Consulenti, un ritardo può essere fatale

Investimenti, il nuovo potere dei mercati finanziari

BlackRock, caro ceo ti scrivo

Investimenti: debito emergente e guadagni

Widiba, una doppietta di reclutamenti per il private

Brexit e accordo USA-Cina tengono in allerta i mercati

Finanza comportamentale, il pericolo dell’ancoraggio

Consulenti, dieci consigli per il 2020

Banca Euromobiliare, una convention per le persone

Pictet AM: l’eurozona, un piano per un futuro più luminoso

Investimenti, tra la stabilità e i rendimenti

Investimenti, l’Europa preferisce tenere i soldi sul conto corrente

Consulenti, la gioventù che non avanza

Pictet AM: Fixed Income – Sbloccare il capitale umano nelle economie emergenti

Deutsche Bank FA, 15 nuovi consulenti per Ruggiu

NEWSLETTER
Iscriviti
X