Anima, il recupero dei mercati traina la raccolta

A
A
A

Il gruppo Anima ha diffuso i dati relativi al mese di gennaio

di Redazione8 febbraio 2019 | 11:57

La raccolta netta di risparmio gestito del Gruppo Anima, relativa al mese di gennaio 2019, è stata positiva per circa 142 milioni di euro. Il totale delle masse gestite a fine mese è pari a circa 91 miliardi di euro, in miglioramento di oltre due miliardi di euro rispetto al dato di fine dicembre 2018 grazie al positivo avvio dell’anno sui mercati. “Dopo un anno come il 2018, nel quale quasi tutte le asset class hanno registrato rendimenti negativi permane ancora una certa cautela nelle scelte di investimento della clientela retail”, ha commentato Marco Carreri, amministratore delegato di Anima Holding, “ciononostante l’anno è comunque iniziato con un dato di raccolta positivo, in linea con gli ultimi mesi che testimonia una grande vitalità della nostra offerta sui diversi canali e distributori”.

Per quanto riguarda le gestioni individuali di Ramo I assicurativo, invece, la raccolta del mese di gennaio è stata negativa per circa 17 milioni di euro; le masse alla fine del mese hanno superato gli 85 miliardi di euro. A fine gennaio, le masse gestite complessive del Gruppo Anima ammontano ad oltre 176 miliardi di euro. “Per il 2019 puntiamo a calibrare la politica commerciale, soprattutto per quanto riguarda i nuovi prodotti, sul tema della diversificazione temporale, che ci appare la risposta migliore a una giusta prudenza in contesti di alta volatilità”, ha proseguito Carreri, “senza però rinunciare alle prospettive di rendimento che si evidenziano in diversi ambiti dopo una forte correzione”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti: Anima vi racconta le Eccellenze d’Italia

Caro consulente, per 3 italiani su 4 non sei “molto importante”

Raccolta, Anima chiude l’anno in bellezza

Anima, novembre positivo per la raccolta

Il risiko dei fondi dopo Mifid 2

Anima mette su massa

Anima, giù la raccolta a ottobre

Anima e cuore nella raccolta a settembre

Il “buy” del consulente – 26/09/18, da Anima Holding a StM

Anima, il Banco Bpm spinge la raccolta in agosto

Anima, raccolta ok e masse gestite al top

Anima, un semestre a due facce

Anima, giugno con il segno meno

Anima, maggio nero per la raccolta

Anima, i top manager comprano azioni

Anima pensa a fare shopping

Anima, crescita a doppia cifra per utili e masse

Anima, aprile con il segno più

Anima, aumento di capitale ai nastri di partenza

Anima, cedola a 0,19 euro

Anima, le masse volano a febbraio

Poste-Anima, riparte l’alleanza

Anima mette un limite alle commissioni di switch

Anima, utile e raccolta in crescita nel 2017

ConsulenTia18/Gatti (Anima): “Vi presento Vespucci e Magellano”

Anima, a gennaio raccolta col segno più

Anima lancia i fondi Magellano e Vespucci

Poste Italiane nell’aumento di capitale di Anima

Investimenti e consulenza, così sarà l’offerta di Poste Italiane

Anima, effetto Aletti sulle masse

Anima perfeziona l’acquisto del 100% di Aletti Gestielle

Tra Poste e Anima si inserisce Cdp

Anima e Poste, un accordo dai tre volti

Ti può anche interessare

Consultinvest: gli investimenti socialmente responsabili, moda o cambiamento strutturale?

C’è un forte interesse commerciale e una maggiore attenzione da parte degli investitori su questi ...

Warren Buffett: il guru della finanza cresce nelle banche

L'oracolo di Omaha ha venduto la quota in Oracle e diminuito la partecipazione in Apple ...

Una nuova crisi nei Subprime?

Torna lo spauracchio che ha dato il la alla crisi del 2008 ...