Jupiter Am, promozione per Porro

A
A
A
Avatar di Redazione20 febbraio 2019 | 11:34

Jupiter Asset Management ha annunciato recentemente la promozione di Andrea Porro (nella foto) a Head of Discretionary Business per il mercato italiano, effettiva a partire dal 14 febbraio.

Nel nuovo ruolo, Andrea Porro riporterà direttamente ad Andrea Boggio, Country Head per l’Italia, e sarà responsabile della gestione e della crescita della clientela discretionary di Jupiter con particolare riferimento a fund selectors, fund buyers, inclusi discretionary portfolio manager e fondi di fondi.

In seguito all’annuncio, Andrea Boggio, Country Head of Italy, ha commentato: “Dall’inaugurazione della branch italiana di Jupiter nel 2016, abbiamo riscontrato un interesse sempre crescente nel mercato per le nostre soluzioni di investimento, particolarmente apprezzate per le loro caratteristiche specifiche dagli investitori professionali. Il nuovo ruolo di Andrea Porro ci permetterà di seguire sempre meglio questo segmento di clientela e testimonia il nostro impegno a rispondere efficacemente alle esigenze del mercato, valorizzando i talenti interni della società”.

Andrea Porro è entrato in Jupiter nel 2016 come Sales Director. In precedenza, ha lavorato in Credit Suisse in qualità di Vice President, Sales Wholesale e Retail Clients Asset Management. Ha iniziato la sua carriera in Deutsche Bank lavorando al desk Equity Derivatives Trading.

Dal 2016, Jupiter è cresciuta in modo significativo in Italia, sia per il business sia per il team, che conta oggi 7 professionisti dedicati al mercato locale. A novembre 2018, Jupiter ha annunciato l’apertura dei nuovi uffici in Piazza Liberty, nel cuore di Milano.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Pir 2: bene ma non benissimo

Mutui, una montagna di rate non pagate

La consulenza a doppio malto

Investimenti, 29 stock bonus marcati Unicredit

Consulenti, una nuova alternativa per chi vuole uscire dalle reti

Investimenti, la sostenibilità fa bene all’high yield

Investimenti, l’assenza di una spinta

Mediolanum, Doris come Capitan America

Consulente, ti spiego perché la stabilità è destabilizzante

Allianz GI, un nuovo nome per la sostenibilità

Credem disegna il private banking del futuro

I btp fanno il pieno e i tassi salgono

ITForum: tra fintech, investimenti, advisory e space economy

Jupiter, la distribuzione ha un nuovo leader

Gestori in vetrina – M&G

Banche Popolari: nuova linfa per famiglie e pmi

Fineco, il messaggio di Foti ai correntisti per il dopo Unicredit

Mediolanum, il rendiconto ai raggi x

Fineco e i promessi sposi

Gestori in vetrina – Aviva Investors

Consulenti, occhio al potere delle ancore casuali

Consulenti finanziari, un tour con Anima

Oggi su BLUERATING NEWS: Mediolanum e quota Fininvest, fondi in doppia cifra

Bankitalia, stress e spread frenano la crescita

Gestori in vetrina – Kairos

Assoreti, il gestito mette il turbo alla raccolta

Fed: l’affondo di Trump

Consulenti, un aprile tra radiazioni e sospensioni

Contributi Consob, ora i consulenti vogliono un taglio

Dossier reclutamento – IWBank PI

Gestori in vetrina – Franklin Templeton

Credem ha il cuore verde

Consulenti finanziari: la ricerca della felicità

Ti può anche interessare

Schroders: missione sostenibilità

Intervista a Luca Tenani, country head Italy della società, che punta da tempo sugli investimenti r ...

Invesco, guerra sulle fee con il trust Enhanced Income

Il mese scorso la stessa Invesco aveva dichiarato di voler lasciare il ruolo di investment manager d ...

BMO Asset Management, scorpacciata di professionisti

BMO Global Asset Management amplia il proprio team di investimenti responsabili ...