Fondi, il 2019 inizia con una ripresina

A
A
A

Flussi positivi pari a 600 milioni di euro per i fondi aperti

Avatar di Redazione1 marzo 2019 | 11:42

A prima vista il dato è molto positivo: circa 55 miliardi di euro in un solo mese. E’ la raccolta netta registrata a gennaio dall’industria italiana del risparmio gestito. Tuttavia, precisa Assogestioni, ben 53 miliardi di euro sono dovuti a un’operazione di carattere straordinario effettuata da Poste Italiane che ha conferito alla sgr del gruppo un mandato istituzionale per la gestione del patrimonio di BancoPosta. Al netto di questa movimentazione, i flussi per l’industria italiana dell’asset management sono positivi per circa 2 miliardi di euro.

Sempre a gennaio, la raccolta netta dei fondi aperti è stata di 600 milioni di euro. Il patrimonio totale del settore del risparmio gestito a fine gennaio ammontava a 2.106 miliardi. Circa 1.070 miliardi, ovvero il 51% degli asset under management, erano investiti nelle gestioni di portafoglio; 1.037 miliardi, pari al 49% del patrimonio dell’industria, erano impiegati invece nelle gestioni collettive.
Per quanto riguarda ai fondi aperti, i prodotti su cui nel mese i risparmiatori italiani hanno orientato le proprie preferenze sono i monetari (+3,4 miliardi), i bilanciati (+187 milioni) e gli azionari (+26 milioni).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, Ubs e Morgan Stanley dominano il trimestre

Risparmio gestito, patrimoni al top e raccolta in affanno

Risparmio gestito: Poste Italiane regina di marzo

Dati Assogestioni: raccolta giù, patrimonio su

Salone del Risparmio 2019, tutti i numeri

Salone del Risparmio, domani apre il n. 10

Assogestioni: bis di Corcos. Nome nuovo tra i vicepresidenti

Salone del Risparmio 2019, ecco i temi chiave di Assogestioni

Risparmio gestito, un trimestre a secco

Mifid 2, il punto di Assogestioni su conoscenza e competenza

Consulenti, rinvio in vista per i rendiconti Mifid 2

Assogestioni delinea il futuro del gestito

Assogestioni: inciampo finale della raccolta, ma il 2018 tiene

Assogestioni: un aiuto interpretativo sui nuovi Pir

Corcos (Assogestioni): mano tesa al governo sul nodo Pir

Assogestioni, pioggia di deflussi a novembre

L’exploit di Poste in un ottobre grigio

Risparmio gestito, ottobre in flessione

Risparmio gestito in trincea, la raccolta tiene

Fondi: Amundi corre, Generali frena

Frenata d’autunno per il risparmio gestito

Intesa risplende sotto il Sole del gestito

Luglio sorride ad Amundi, meno a Generali

Risparmio gestito, continua il segno meno

Risparmio gestito, tre mesi in apnea

Assogestioni è l’ago della bilancia di Carige

Risparmio gestito, l’exploit di Poste

Giugno fiacco per il risparmio gestito

Salone del Risparmio, tutto sulla decima edizione

Migrazioni di masse nel risparmio gestito

Assogestioni, profondo rosso a maggio

Risparmio gestito, Eurizon medaglia d’oro

Assogestioni, ad aprile raccolta in lieve frenata

Ti può anche interessare

Fondi, Carmignac passa il testimone in Patrimoine

Lo storico fondatore del fondo lascia ai co-gestori Rose Ouahba e David Older ...

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Jupiter AM

Intervista a Andrea Boggio, Country head Italy di Jupiter Asset Management ...

Asset allocation: puntare sulla crescita di qualità

Benkendorf (Vontobel AM): “Le azioni dei mercati sviluppati si sono dimostrate più resistenti” ...