Pir, il grande gelo continua

A
A
A

A gennaio la raccolta è stata di 60 milione. Difficile che si possano raggiungere i 2,7 miliardi di raccolta stimati a inizio anno

Marcello Astorri di Marcello Astorri8 marzo 2019 | 10:14

Lo stato di congelamento sul mercato dei Piani individuali di risparmio (Pir) non lascia la presa. A gennaio la raccolta netta per questo tipo di strumenti era stata di poco inferiore ai 60 milioni di euro. E, scrive La Repubblica, le prime indicazioni per il mese di febbraio “mostrano un’ulteriore frenata”. Assai complicato che si possano raggiungere gli 11 miliardi raccolti in tutto il 2017 e i quasi 4 miliardi del 2018. Per il 2019 si stimavano 2,7 miliardi, ma probabilmente le stime saranno da rivedere al ribasso.

A bloccare la macchina Pir potrebbero avere inciso le nuove norme stabilite nella legge di bilancio 2019, che sanciscono l’obbligo per i gestori di investire il 3,5% del patrimonio in società di venture capital e un altro 3,5% in società quotate all’Aim. Ma, più di tutto, è stata la mancanza dei decreti attuativi. Cioè ancora non si conoscono le regole del gioco per i nuovi Pir e per questo le società per ora non li stanno emettendo.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Nuovi Pir, oltre 70 pmi dove investire

Nuovi Pir, l’industria del risparmio dice “no” ai vincoli

Nuovi Pir col tetto: sarà di 15 milioni per Pmi

Pir e Eltif, gemelli diversi

Oggi su BLUERATING NEWS: Mifid, polizze e pir

Pir, lo stallo frena il settore

Oggi su BLUERATING NEWS: raccolta pir, Azimut in ascesa

Pir: consolazione raccolta, in attesa dei nuovi

Nuovi Pir, ci siamo quasi

Mediolanum: fiducia sulle tempistiche dei nuovi Pir

Consultinvest e Pir, avviso ai naviganti

Pir, la raccolta tiene botta

Banca Generali: la ricetta di Mossa per un ponte imprese-investitori

La Borsa festeggia lo sprint sui Pir

Mediolanum: l’impasse sui Pir potrebbe costare caro

Nuovi Pir, accelerata del governo

Salvate il soldato Pir

Rischio blocco per i nuovi Pir

Dai Pir una spinta Ipo

Dal governo un assist ai Pir

400 milioni per i nuovi Pir

Pir, rischio bolla ma la raccolta può toccare i 50 miliardi

I Pir rallentano ma tengono, Eurizon punta sugli Eltif

Pir: benino la raccolta, male le performance

Btp, corrono rischi anche per l’arrivo dei Cir

Cir o Pir? Pregi e difetti dei conti e dei piani individuali di risparmio

I nuovi Cir insidiano i Pir

I Pir piacciono un po’ di meno

Pir, un flop per le pmi

Pir con il fiato corto

Pir, il governo vuole agevolarli

Due nuovi Pir per Helvetia Vita

Con Fides il rapporto Pir si apre online

Ti può anche interessare

Così le sgr affiancano le reti

Proli (Amundi): “Con Mifid 2 gli asset manager costribuiscono a costruire il portafoglio” ...

Fondi & sicav: profondo rosso

Un anno complicato per il risparmio gestito ...

Allianz Italia, premi in crescita nei nove mesi

Complessivamente, i premi Vita e Danni sono cresciuti nei primi nove mesi dell'anno del 5,5% attesta ...