Fondi, licenziamenti nelle case di gestione

A
A
A

Nel 2019 è previsto un drastico taglio al personale di molte società di asset management

Andrea Telara di Andrea Telara11 marzo 2019 | 09:41

Tagli in vista nelle case di gestione internazionali. E la voce di bilancio che subirà una netta sforbiciata sarà soprattutto il costo del lavoro. A sostenerlo è FTfm, l’inserto del Financial Times dedicato al risparmio gestito. Senza dare numeri precisi, il settimanale scrive che, per la prima volta negli ultimi 10 anni, il numero totale di lavoratori nell’industria dei fondi d’investimento subirà una contrazione drastica. L’obiettivo è fronteggiare la riduzione delle masse in gestione ma soprattutto la crescita dei costi determinata da normative sempre più stringenti come la Mifid 2 che costringe le società del settore ad affrontare numerosi adempimenti per le attività di compliance. La maggior parte degli esuberi si concentra in alcune aree di attività come il middle e back office, per profili professionali di livello medio-basso.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Banco Bpm, al via la partnership con Cattolica Assicurazioni

L'accordo arriva dopo che, sempre ieri, Banco BPM ha rilevato il 100% del capitale di Avipop Assicur ...

Polizze vita, Demozzi (Sna): “Ora attenzione al ramo I”

Dopo la sentenza della Cassazione, che ha sancito che le polizze vita si possono considerare tali so ...

Road to the future: il successo delle prime due tappe

Il roadshow continua a suscitare l'interesse di consulenti finanziari e private banker. ...