Allianz GI, ecco il fondo sulla pet economy

A
A
A
Avatar di Redazione 14 Marzo 2019 | 15:35

Ci tengono compagnia, ci proteggono, sono i nostri amici più fedeli, soprattutto fanno parte della nostra famiglia. Stiamo parlando degli animali domestici, la cui presenza all’interno dei nuclei familiari si sta diffondendo ogni giorno di più. Li troviamo, come indicano le stime, in quasi la metà delle famiglie in Germania, cani e gatti al primo posto, per un totale di 35 milioni di esemplari, senza contare i pesci negli acquari e gli animali nei terrari domestici.

Se allarghiamo l’orizzonte al panorama mondiale riscontriamo un’analoga tendenza, in larga misura in risposta ai megatrend che stanno crescendo a livello internazionale: invecchiamento demografico, crescente urbanizzazione, maggior attenzione alla salute degli animali e crescita del benessere nei mercati emergenti.

Quando un animale domestico entra in famiglia non si può fare a meno di occuparsi della sua salute e del suo benessere. L’animale diventa parte del nucleo familiare e come tale viene trattato senza badare a spese, disponibili a occuparsi delle sue esigenze, come cibo e salute, a prescindere dalla fase del ciclo economico. Per condividere qualche cifra, si consideri che i dati di Grand View Research1 stimano per il mercato mondiale animali domestici, che nel 2016 valeva oltre 130 miliardi di dollari, una crescita in media di poco meno del 5 percento annuo per arrivare a 200 miliardi di dollari nel 2025.

Gli investitori – sia che abbiano loro stessi un animale domestico o meno – possono beneficiare di questo trend grazie al nuovo fondo di Allianz Global Investors: Allianz Pet and Animal Wellbeing.

Primo nel suo genere in Italia, questo fondo investe a livello internazionale nei titoli azionari di società il cui business model è orientato ai settori degli animali domestici e d’allevamento. Comprende i titoli di aziende produttrici di alimenti e mangimi per animali, distributori online di prodotti per animali, compagnie di assicurazione nel ramo animali, e aziende farmaceutiche, biotech e che si occupano di salute animale, in generale aziende di piccole e medie dimensioni (small e mid cap).

Il portafoglio di Allianz Pet and Animal Wellbeing è concentrato in circa 30 titoli, naturalmente a gestito attivamente. Il gestore del fondo è Bianca Schnieder, analista e gestore all’interno del Team Azionario Europeo di AllianzGI.

Thomas Linker, Country Head per l’Italia ha così commentato “È ormai da qualche tempo che riscontriamo un aumento della domanda di fondi tematici in grado di cogliere definiti megatrend. I vantaggi degli investimenti tematici sono la loro relativa indipendenza dal ciclo economico e la maggior vicinanza a temi che toccano la vita delle persone. Il nuovo fondo Allianz Pet and Animal Wellbeing si inserisce in un trend di lungo termine che, in futuro, potrebbe favorire una crescita di valore interessante all’interno di un portafoglio diversificato. Vista la sua focalizzazione su settori più tradizionali, il fondo costituisce anche una possibile integrazione ai fondi tematici tecnologici che hanno riscosso grande successo negli ultimi tempi”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Pro capite, a maggio i migliori cf sono di Fideuram

Allianz Bank FA e T.Rowe Price, partnership sulle unit linked

Raccolta: Fineco è super, Mediolanum la tallona

Allianz RE compra la sede di Crédit Agricole a Milano

Investimenti, 6 strategie dei big delle reti a confronto

Lettera di un consulente: vi presento il professionista controemozionale

Reti, dopo il Covid-19: Allianz Bank FA, le architravi del futuro

Le banche-reti immuni (per ora) dal Coronavirus

Top 10 Bluerating: Allianz prima in un’Italia che piange

Deutsche Bank FA: due nuovi consulenti per Ruggiu

Allianz Partners, un aiuto alla Lombardia

Reti, basta slogan. La verità messa a nudo sui giovani consulenti

Raccolta, Fideuram tritatutto. Super gestito per Azimut

Allianz, crescita a doppia cifra nell’advisory

Consulenti, il nuovo peso politico delle mandanti

Consulenti, la top 10 dei più votati e alcune grandi assenze

Consulenti, l’illusione ottica del reclutamento nelle grandi reti

Allianz, in arrivo l’app aggregatrice di conti correnti

Allianz Bank FA racconta la sua Mifid 2

Allianz Bank FA, i “top level” di Neuberger per i clienti

Allianz Bank FA, il 2019 in 5 notizie

Natale 2019, gli auguri di Allianz

Allianz Bank Fa, un Robeco regalo per i consulenti

Reti Champions League: quarti da urlo, ecco chi passa alle semifinali

Allianz, nuovo ingresso per il business Health

Allianz Italia, raccolta sugli scudi nel 2019

Bluerating Awards: Allianz Bank FA, ecco I cf in nomination

Reti Champions League: vincitori e vinti dei gironi

Allianz Bank FA si apre agli etf, accordo con Amundi

Allianz Bank e Unigestion, nuova partnership per il multi asset

Allianz Bank FA, gestito e unit linked fanno bella la raccolta

Rendiconti Mifid 2: voti e pagelle, rete per rete

Allianz, il “bosco volante” nella grande hall della Torre

Ti può anche interessare

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore dell’11/09/2019

Ecco la migliore e la peggiore performance giornaliera nella categoria dei fondi di investimento com ...

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 17/10/2019

Ecco la migliore e la peggiore performance giornaliera nella categoria dei fondi di investimento com ...

Mediobanca Sgr lancia un nuovo fondo flessibile

Mediobanca Sgr, la società di gestione del risparmio del gruppo Mediobanca, arricchisce la propria ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X