Salone del Risparmio, Pictet AM: “La sfida delle città del futuro”

A
A
A
Avatar di Hillary Di Lernia 27 Marzo 2019 | 11:00

Salone del Risparmio, Pictet AM: “La sfida delle città del futuro”

In occasione della decima edizione del Salone del Risparmio, Pictet Asset Management rinnova la sua partecipazione, in qualità di Main Partner, con la conferenza “Smart is the new black. Intelligenti e sostenibili: la sfida delle città del futuro”.

La conferenza, che si terrà mercoledì 3 aprile alle ore 16.00 (in Sala Silver), affronterà il tema della progettazione e sviluppo delle città “intelligenti” del futuro nel rispetto dei criteri della sostenibilità.

Bisogna ricordare infatti che attualmente oltre il 50% della popolazione mondiale vive in aree urbane, ed entro il 2050 tale percentuale è destinata a raggiungere il 70%. Per tale motivo le città dovranno essere sempre più “smart” sia fornendo le migliori condizioni di vita ai propri cittadini e rispondendo nel modo più ottimale possibile alle loro esigenze sia essendo sostenibili.

Salone del Risparmio, Pictet AM: tra SmartCity e sostenibilità

Il tema della sostenibilità è molto caro a Pictet Asset Management, anche per essere una delle più interessanti opportunità di investimento nel nuovo millennio. Grazie al suo comparto Pictet-SmartCity, lanciato in Italia a settembre 2018 e ultimo nato nella famiglia delle soluzioni tematiche della casa, il gruppo bancario specializzato nella gestione dei patrimoni e di asset manager mira a catturare l’enorme potenziale di crescita delle imprese capaci di trovare soluzioni più intelligenti alle sfide poste in essere dall’urbanizzazione, megatrend che vede da anni una costante crescita e ingenti investimenti a livello mondiale per uno sviluppo di città sempre più efficienti, sicure e sostenibili.

Alla conferenza presenzieranno ospiti di eccezione: Carlo Ratti, Professore presso il MIT di Boston, e Roberta Rocco, Assessore alla Trasformazione digitale della città di Milano.

Le città del futuro sono infatti all’ordine del giorno per Carlo Ratti, massimo esperto a livello internazionale, architetto, ingegnere e professore del MIT, dove dirige il MIT Senseable City Lab, un gruppo di ricerca specializzato proprio sullo studio degli impatti delle nuove tecnologie sul modo di intendere, progettare e vivere le città. Alla conferenza di Pictet AM, il professore si confronterà con l’Assessore Roberta Rocco, anche con esempi concreti, sull’evoluzione delle smart city, una delle principali sfide a livello mondiale.

A fare da moderatori Massimo Sideri, Direttore di Corriere Innovazione Paolo Paschetta, Country Head per l’Italia di Pictet Asset Management, il quale ha affermato: “Il Salone rappresenta da sempre un’occasione unica per i protagonisti dell’industria del risparmio gestito per confrontarsi e condividere le prospettive e i driver per gli anni a venire. Ci auguriamo che il tema scelto per questa decima edizione, la sostenibilità, induca a riflettere maggiormente sulla responsabilità che l’industria nel suo complesso deve necessariamente avere nel guidare le scelte di risparmio a livello globale e locale. Abbiamo deciso, da parte nostra, di focalizzarci sul tema delle SmartCity, uno dei megatrend più interessanti per i prossimi decenni, per indirizzare l’attenzione sull’importanza di sviluppare tecnologie volte a cambiare le modalità di vita nelle città, ridurre l’inquinamento e utilizzare le risorse nel modo più efficiente.”

Salone del Risparmio, Pictet AM: “Smart is the new black”

Come si evince dalle parole di Pictet AM, l’attenzione è quindi rivolta verso l’intera catena del valore delle “città intelligenti”, dalla costruzione e lo sviluppo delle città alla gestione delle città stesse, con un focus sulle modalità del   il vivere urbano, cercando di offrire servizi e soluzioni adeguate per il futuro.

Con l’obiettivo di sensibilizzare ulteriormente l’industria del risparmio gestito sull’importanza della sostenibilità come efficace risposta alle numerose sfide poste dai cambiamenti ambientali sociali a livello globale, Pictet Asset Management darà inoltre ai visitatori del suo stand l’opportunità di vivere una “toccante” e unica esperienza “ambientale” durante questa edizione del Salone del Risparmio.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, l’Europa batte un colpo

Consulenti, cosa significa la sentenza tedesca per il futuro dell’Europa

Consulenti, il coronavirus sarà letale per la globalizzazione?

Consulenti, con il petrolio sarà crollo definitivo?

Paschetta (Pictet): “Perché conviene investire con un Pac”

Consulenti, quale via di uscita dal Coronavirus?

Consulenti, le banche unite contro il Covid-19

Consulenti, la vera natura del Coronavirus

Consulenti, il coronavirus si combatte con la politica economica

Consulenti, il vostro portafoglio sopravviverà al Coronavirus

Pictet, il real estate fa il pieno

Consulenti, ecco come il coronavirus può impattare sul vostro portafoglio

Pictet, al via al nuovo roadshow invernale

Pictet AM, un anno più robusto per i mercati emergenti

Pictet, “Innovazione per un mondo più sano”

Pictet AM: “Per il 2020 ottimismo cauto”

Pictet AM, gli zombie stanno avanzando

Pictet, un premio nel nome della sostenibilità

Pictet AM: “L’importanza della fiducia dei consumatori”

Pictet AM: sta per partire il Roadshow autunnale 2019

Pictet AM: Investimenti, il valore della gestione attiva

Pictet AM: “I Paesi dell’Europa centrale si dimostrano resilienti”

Pictet AM: Ottimismo sui mercati? Sì, ma non troppo

Mercati emergenti, cavallo vincente del 2019?

Pictet racconta il 2019 ai consulenti

Paschetta (Pictet Am): “Perché i fondi Sri rendono di più”

BLUERATING in edicola: “Sostenibilità per guadagnare”

Piersimoni (Pictet Am): “Torna l’inflazione in primavera”

Pictet Am: costruttivi sull’azionario globale

Noia (Pictet AM): “Tutte le opportunità degli investimenti Esg”

Ti può anche interessare

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 17/06/2019

Ecco la migliore e la peggiore performance giornaliera nella categoria dei fondi di investimento com ...

Anima, il 2020 della raccolta inizia in positivo

La raccolta netta di risparmio gestito (escluso Ramo I) del Gruppo ANIMA nel mese di gennaio 2020 è ...

Investimenti, tra borsa e unicorni

Vi proponiamo di seguito la lettera mensile di Olivier De Berranger, Chief Investment Officer di ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X