Fondi di investimento, MFS: nuovo fondo che punta al credito europeo

A
A
A
Avatar di Redazione1 aprile 2019 | 12:32

Si allarga la proposta di comparti di investimento dedicati al credito. MFS Investment Management ha recentemente annunciato il lancio di MFS Meridian Funds – Euro Credit Fund, un nuovo fondo che punta a sovraperformare il Bloomberg Barclays Euro-Aggregate Corporate Index su un intero ciclo di mercato.

Il lancio di MFS Meridian® Funds – Euro Credit Fund arricchisce la gamma di prodotti obbligazionari di MFS, che include strategie sul credito globale, sul credito statunitense, sul segmento high yield e sul debito emergente.

Il fondo è cogestito da Pilar Gomez-Bravo, a capo del team fixed income europeo, e da Andy LiPortfolio Manager obbligazionario. Dalla sede di Londra, entrambi si occupano della definizione del budget di rischio, dell’asset allocation, della costruzione del portafoglio, delle decisioni finali di acquisto e di vendita, nonché della gestione del rischio. In qualità di Institutional Portfolio ManagerOwen Murfin parteciperà al processo di ricerca e alle discussioni strategiche, lavorando a stretto contatto con i clienti per definire la strategia e il posizionamento del portafoglio.

L’obiettivo d’investimento del fondo è conseguire un rendimento totale, guardando alla generazione di income e alla crescita del capitale. Si basa sulla convinzione che le obbligazioni societarie siano caratterizzate da inefficienze costanti e prende quindi in considerazione fattori tecnici e strutturali più ampi nell’ambito dei mercati del credito globali, nell’ottica di prevedere gli andamenti futuri.

Il fondo investe prevalentemente (almeno il 70%) in strumenti di debito corporate investment grade denominati in euro, con la possibilità di investire anche in strumenti di debito con rating inferiore a investment grade, strumenti di debito di emittenti pubblici o legati al settore pubblico, strumenti cartolarizzati e strumenti di debito denominati in valute diverse dall’euro, inclusi strumenti di debito di emittenti dei paesi emergenti.

Matt Weisser, Managing Director e Responsabile della distribuzione wholesale a livello europeo di MFS Investment Management, ha così commentato il lancio del fondo: “Le obbligazioni societarie sono la categoria di attivi più vasta di tutto l’universo obbligazionario europeo e, in quanto tali, costituiscono una componente chiave per i portafogli dei nostri clienti. In un contesto caratterizzato da tassi persistentemente bassi, riteniamo che il credito corporate rappresenti un’asset class interessante per gli investitori alla ricerca di income“.

Ha inoltre aggiunto: “MFS ha alle spalle una lunga storia e una significativa esperienza nell’investimento obbligazionario, con USD 75 mld di masse in gestione a livello globale in questa asset class. Il lancio di questa strategia, gestita dalla nostra sede di Londra, rinforza l’importanza della capitale britannica come centro d’investimento obbligazionario per MFS”.

MFS Meridian® Funds – Euro Credit Fund è domiciliato e regolamentato in Lussemburgo, è strutturato come una SICAV S.A. ed è registrato in 14 paesi in Europa.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Tremate, arrivano i fondi 007

Euclidea e Vanguard, nuova linea azionaria su etf e fondi indicizzati

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 19/07/2019

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 15/07/2019

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 11/07/2019

H2O, 3 miliardi in fuga

Fondi, ecco i gestori d’oro del 2019

Gestori in vetrina – Lyxor Etf

Gestori in vetrina – iShares

Fondi, guadagni a doppia cifra

Gestori in vetrina – Merian GI

Fondi, arriva il gigante europeo

Fondi, non ci sono più i gestori di una volta

Gestori in vetrina – Allianz GI

Consulenti e fondi, ecco i top (e i flop) da inizio anno

Gestori in vetrina – JP Morgan AM

Gestori in vetrina – Fidelity International

I 5 fondi che hanno ucciso la crisi

Mini fondi pensione: pochi soldi per un doppio vantaggio fiscale

Natixis IM scommette su robotica e intelligenza artificiale

Fca: mazzata a Goldman Sachs International

Unicredit corteggia i fondi

Assogestioni: a febbraio trionfa Poste. Patrimonio record, ma la raccolta delude

BlackRock, grandi novità in Italia

Fondi europei: febbraio da brividi, ma si salvano i bond

BNP Paribas AM: strategia globale per la sostenibilità

Merian Global Investors, nuovo nome per la distribuzione EMEA

Farad a tutta sostenibilità

Il risparmio violato

Consulenti, occhio ai fondi illiquidi: rischio tsunami all’orizzonte

Fondi, Ubp: nuova strategia long/short sul credito

Fondi, crolla il patrimonio degli absolute return

Merian, quando investire è una cosa preziosa

Ti può anche interessare

Fondi, top e flop del 28/09/18

La rubrica dedicata al risparmio gestito ...

La Financière de l’Echiquier, specialista dello stock-picking

In occasione della presentazione della strategia di investimento 2019, la società ha parlato anche ...

Un altro anno da record per Vanguard

Nel 2018 la nota società di gestione statunitense ha avuto una raccolta netta di 232 miliardi di do ...