Amundi riordina i fondi in Lussemburgo

A
A
A
di Redazione 5 Aprile 2019 | 12:44

La società di gestione francese Amundi completa l’integrazione di Pioneer Investments con la fusione di Amundi Funds, Amundi Funds II (ex Pioneer Funds)  e Amundi Sicav. Dalla società fanno sapere che l’obiettivo principale di questa razionalizzazione è semplificare l’offerta di fondi lussemburghesi sia per la clientela retail che istituzionale. La selezione terrà conto non solo della performance, della dimensione e delle caratteristiche del fondo, ma anche delle esigenze della clientela e della domanda potenziale. “Questa fusione dei fondi lussemburghesi Sicav di Amundi e Pioneer completa l’integrazione di Pioneer Investments in tempo record”, ha detto Fathi Jerfel, head of retail clients division at Amundi, “Questo fornirà ai clienti una gamma completa di fondi che metterà loro a disposizione le migliori competenze del gruppo, che l’acquisizione di Pioneer ha rafforzato ulteriormente”.

A fine giugno, questa razionalizzazione darà vita ad un’unica Sicav lussemburghese ombrello, Amundi Funds, con circa 90 comparti, rispetto agli oltre 150 inizialmente con le tre Sicav.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: Amundi regina d’Africa

Fondi, Amundi: Fund Channel rafforza la piattaforma

Top 10 Bluerating: Amundi si prende il Cremlino

NEWSLETTER
Iscriviti
X