Fidelity International, nuova nomina ai piani alti

A
A
A
di Redazione 8 Aprile 2019 | 12:22

Fidelity International ha recentemente annunciato la nomina di Andrew McCaffery nel ruolo di Global Chief Investment Officer, Alternatives and Solutions. In questo nuovo ruolo, McCaffery sarà a capo dello sviluppo della divisione Alternatives and Solutions, che riunisce i team Multi Asset, Investment Solution Design e Real Estate. Guiderà, inoltre, lo sviluppo di nuove competenze in queste aree di business. Andrew McCaffery vanta oltre 30 anni di esperienza nel settore degli investimenti ed entra in Fidelity International dopo aver lavorato per otto anni presso Aberdeen Standard Investment, dove ha ricoperto il ruolo di Global Head of Solutions e di Global Head of Alternative al momento della fusione.

In precedenza, McCaffery ha ricoperto differenti ruoli senior presso BlueCrest Capital Management, dove è stato tra i fondatori della divisione Alignment Investors, e CEO di Attica Alternative Investments. È stato inoltre Managing Director della divisione Fixed income, Currency and Commodity (FICC) presso UBS. Andrew, che sarà basato a Londra, opererà a partire da luglio e riporterà a Bart Grenier, Global Head of Asset Management. Bart Grenier, Global Head of Asset Management, Fidelity International, ha commentato così la nuova nomina: “Questo è un nuovo ruolo chiave per il nostro business e siamo fortunati a poter disporre di un CIO con l’esperienza e la reputazione di Andrew. Nell’ottica di far evolvere la nostra offerta di prodotti e soluzioni per continuare a soddisfare le mutevoli esigenze dei nostri clienti, vediamo che gli investimenti alternativi stanno giocando un ruolo sempre più importante nel portafoglio dei nostri clienti. In considerazione del fatto che Andrew ha una profonda esperienza in questo settore, sono sicuro che nei prossimi mesi e anni queste aree cresceranno in modo significativo nell’ambito della nostra attività”. Cosmo Schinaia, Country Head per l’Italia di Fidelity International, conclude: “I clienti sono sempre più alla ricerca di soluzioni di investimento alternative con una visione globale su aree geografiche e asset class, permettendo loro di affrontare i diversi contesti di mercato. Diventa sempre più centrale, quindi, spostare l’attenzione da fondi building block alla costruzione di vere e proprie soluzioni. Questa nuova nomina va proprio nella direzione di rafforzare ulteriormente il nostro focus sul cliente e di combinare le competenze dei nostri team di investimento per rispondere alle diverse esigenze e ai diversi obiettivi degli investitori nel lungo periodo.”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: Fidelity si gode i paesi nordici

Criptovalute: Fidelity si espande per rispondere alla domanda

Top 10 Bluerating: Fidelity leader degli Emoa

NEWSLETTER
Iscriviti
X