Consulenti, occhio alla concorrenza di Poste Italiane

A
A
A
Marcello Astorri di Marcello Astorri 17 Aprile 2019 | 10:22
Il gruppo guidato da Matteo Del Fante con la sua piattaforma digitale può attirare molti clienti giovani e della categoria affluent. Mediobanca promuove il titolo

Mediobanca tesse le lodi di Poste Italiane. Il motivo? Lo scrive l’analista Gian Luca Ferrari, secondo il quale la crescita dei guadagni operativi del 33% su base annua nel business dei servizi finanziari è buona. Quindi, per l’istituto di Piazzetta Cuccia, Poste è outperform, con un prezzo obiettivo di 11,30 euro.

Nel report, si legge di prospettive molto interessanti per l’ambito dei servizi finanziari, dove «la piattaforma digitale completa che Poste sta sviluppando attrarrà i clienti giovani e quelli classificati come affluent». Il che potrebbe consentire a Poste di acquisire quote di mercato nel segmento degli asset gatherers, cioè le banche-reti e le società del risparmio gestito attive in Italia.

E anche per quanto riguarda l’assicurativo, per Ferrari Poste Vita è la compagnia «più solida» anche con uno spread di 100 punti più alto rispetto a oggi. Poi, entrando nel dettaglio, l’analista di Mediobanca prosegue: «Compresi i fondi propri accessori, Poste Vita ha la più alta solvibilità tra gli assicuratori italiani quotati. Allo stesso modo, ipotizzando un aumento di 100 punti base rispetto al livello di fine 2018 (ovvero circa 350 punti base sul Bund), il livello di solvibilità si attesterebbe ancora al 210%, al di sopra del gruppo di riferimento».

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali e Financial Times, molto clamore per nulla

Mediobanca, la rete cresce e la raccolta sorride

CheBanca!, raccolta e conti immuni al virus

CheBanca!, reclutamento a doppia cifra per Marconi

Mediobanca, raccolto con i dipendenti oltre un milione contro il Covid-19

Coronavirus, un virus per le reti

Banca Mediolanum, quanti profitti con le assicurazioni

Consulenti, perché inserire la moda italiana nei portafogli

CheBanca!, la proposta per i clienti Premier si fa più ricca

Banca Generali, perché i profitti vanno a gonfie vele

Mediobanca, crescono gli utili nel semestre

CheBanca!, rete e masse continuano a crescere nel semestre

Mediobanca, Del Vecchio vede i Doris e Nagel

Doris attacca Del Vecchio

Mediobanca, nuovo collocamento di successo per il private

Mediobanca, la Procura apre un fascicolo sulla scalata di Delfin

Mediobanca sotto la lente di Consob

Mediobanca, maxi infornata di consulenti e wealth manager

Mediobanca Sgr lancia un nuovo fondo flessibile

Mediobanca, il wealth management spinge l’utile

Fusione CheBanca!-Mediolanum? Le ipotesi degli analisti

CheBanca!, le fee e gli incentivi ai consulenti

Mediobanca, arriva un nuovo fondo per la clientela Private

Mediobanca, Doris e Del Vecchio in campo

Mediobanca, Doris si schiera con Nagel

Mediobanca, Del Vecchio ne prende il 7%

Mediobanca ha Kairos nel mirino

CheBanca!, Cioè che reclutamento!

Mediobanca, tutto esaurito per il nuovo bond

Azimut, la domanda senza risposta

Fondi di investimento, nuovo fondo sul credito per Cairn e Mediobanca

CheBanca!, reclutamento senza sosta

Nove mesi in crescita per Mediobanca

Ti può anche interessare

Ubp, nuovo volto per gli investimenti alternativi

Union Bancaire Privée annuncia oggi l’ingresso di Kier Boley, che è stato nominato CIO Alternati ...

Generali, da Caltagirone un appoggio sui bond

Francesco Gaetano Caltagirone allunga una mano a Generali. Come riporta MF Milano Finanza, l’i ...

BlackRock, Viganò se ne va

A venti anni dall'arrivo, il manager ha lasciato il suo incarico dopo che Giovanni Sandri lo aveva g ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X