Eurizon, Corcos: rendimenti a doppia cifra per i nostri clienti

A
A
A

Il valore del patrimonio gestito al 31 marzo 2019 della società è pari a 309,6 miliardi di euro, in crescita del 2% da fine 2018.

Roberta Maddalena di Roberta Maddalena14 maggio 2019 | 10:31

“Nel corso del trimestre l’attenzione alle performance e la ripresa dei mercati hanno permesso di ottenere risultati positivi anche a doppia cifra nei portafogli in gestione. Siamo confidenti che il proseguimento di questo trend possa portarci a conseguire gli obiettivi previsti per il 2019; per affrontare le difficoltà emerse già nel 2018, l’attività della nostra squadra è stata indirizzata a rafforzare l’impegno nell’offerta di nuovi prodotti e servizi ai diversi target di clientela”, ha sottolineato Tommaso Corcos, amministratore delegato di Eurizon.

La società di asset management del Gruppo Intesa Sanpaolo, specializzata nella gestione di prodotti e servizi per la clientela retail e
istituzionale, ha approvato infatti i risultati al 31 marzo 2019. Il valore del patrimonio gestito al 31 marzo 2019 è pari a 309,6 miliardi di euro, in crescita del 2% da fine 2018. Nei primi tre mesi dell’anno l’utile netto consolidato (compreso l’utile di pertinenza di terzi) è di 116,6 milioni di euro e il margine da commissioni è di 166,7 milioni di euro. La raccolta netta nel periodo ha continuato a risentire del trend generalizzato
dell’industria, con un calo per Eurizon di oltre 3 miliardi di euro. Molto positivo il contributo della Cina, con Penghua Fund Management (partecipata al 49%) che nei tre mesi registra una raccolta in euro di 6,86 miliardi.

Tra i progetti realizzati nel 2019, a fine gennaio il lancio di Eurizon Italian Fund – ELTIF, il primo fondo chiuso che risponde alla normativa europea sugli ELTIF (European Long Term Investment Funds) volto a finanziare progetti di medio-lungo periodo di aziende appartenenti a segmenti a bassa capitalizzazione come l’AIM, start-up e imprese ad alto potenziale di innovazione.

Prosegue infine la stretta collaborazione con Poste Italiane. Ad aprile l’offerta di Eurizon all’interno della gamma BancoPosta Fondi è raddoppiata, con l’introduzione di BancoPosta Azionario Flessibile, un nuovo fondo che beneficia delle expertise maturate dalla SGR nell’ambito delle strategie di gestione sui mercati azionari. Il nuovo prodotto si affianca a BancoPosta Orizzonte Reddito, avviato ad aprile 2018, che in un anno ha raccolto 352 milioni di euro2.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Assogestioni: bis di Corcos. Nome nuovo tra i vicepresidenti

Eurizon, porte chiuse a BlackRock

Ti può anche interessare

Lazard AM, cambia la direzione

Lazard Asset Management ha annunciato oggi l’entrata di Stephan Heitz come Managing Director and H ...

Da Capital Group una nuova strategia multi asset

La strategia mira a offrire un livello di rendimento corrente che superi il rendimento medio dei tit ...

Bnp Paribas Am premiata per la sostenibilità

Il punteggio A+ è stato assegnato nel rapporto di valutazione del 2018 sui Principi di Investimento ...