Pir, la raccolta crolla sotto i colpi della riforma

A
A
A

Le nuove stime di asset in gestione crollano a 20 miliardi al 2021. Fino a 18 mesi fa si parlava di una cifra intorno ai 68 miliardi

Avatar di Redazione16 maggio 2019 | 10:24

Dopo la riforma dei Pir, la raccolta attesa precipita in un burrone. Le stime di Intermonte parlano di 20 miliardi di euro di asset in gestione nel 2021, poca roba rispetto ai 68 miliardi sulla tabella di marcia solo 18 mesi fa. Del resto, i dati parlano chiaro: dopo il boom del 2017 quando vennero raccolti 10,9 miliardi, è avvenuto il ridimensionamento del 2018 a quota 4 miliardi e il dato pressoché piatto dei primi mesi di quest’anno. Ragione per cui, Intermonte aggiorna le stime a poco più di un miliardo per quest’anno, 2 miliardi nel 2020 e 2,7 miliardi nel 2021. Il primo quinquennio dei Pir, quindi, si chiuderebbe con masse in gestione di 20 miliardi.

Come sottolinea poi Il Sole 24 Ore, i Pir alla fine si sono rivelati di scarso impatto sulle Pmi italiane quotate. Infatti, gli scambi su questi non sono aumentati e sono ancora afflitti da una grande volatilità. Gli addetti ai lavori, inoltre, hanno più volte manifestato la perplessità sui Pir 2: per alcuni, l’obbligo d’investire il 3,5% in venture capital e un altro 3,5% in Pmi quotate su Aim avrebbe snaturato la natura di un fondo aperto, obbligando i gestori a investire ben il 7% in titoli altamente illiquidi.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Pir, la spada di Damocle del nuovo governo

Pir, l’abisso di giugno

Requiem for a Pir

Banca Mediolanum è l’highlander dei Pir

Pir, un maggio da profondo rosso

Pir, i risparmiatori tagliano la corda

Pir 2, uno sguardo al futuro

Pir 2: bene ma non benissimo

Habemus Pir 2: il decreto pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Nuovi Pir fuori dal dl crescita

Pir, un piede nella fossa

Pir: l’assassino dei guadagni ha un volto

Oggi su BLUERATING NEWS: i Pir perdono il treno, Langé eletto

I nuovi Pir perdono il treno del dl Crescita

Il nodo Pir sul tavolo del consiglio dei ministri

Nuovi Pir, pronto il decreto attuativo

Nuovi Pir e Eltif, il governo sfida il Mef

Pir, febbraio nero per la raccolta

Nuovi Pir, oltre 70 pmi dove investire

Nuovi Pir, l’industria del risparmio dice “no” ai vincoli

Nuovi Pir col tetto: sarà di 15 milioni per Pmi

Pir, il grande gelo continua

Pir e Eltif, gemelli diversi

Oggi su BLUERATING NEWS: Mifid, polizze e pir

Pir, lo stallo frena il settore

Oggi su BLUERATING NEWS: raccolta pir, Azimut in ascesa

Pir: consolazione raccolta, in attesa dei nuovi

Nuovi Pir, ci siamo quasi

Mediolanum: fiducia sulle tempistiche dei nuovi Pir

Consultinvest e Pir, avviso ai naviganti

Pir, la raccolta tiene botta

Banca Generali: la ricetta di Mossa per un ponte imprese-investitori

La Borsa festeggia lo sprint sui Pir

Ti può anche interessare

Allianz Italia, raccolta premi da Oscar

Semestrale molto positiva per Allianz Italia. In particolare, a incidere sul risultato è stata un& ...

Natixis, finanziamenti si giudicano in base all’impatto sul clima

Ad ogni finanziamento “verde” concesso da Natixis ai grandi clienti viene ora assegnato ...

JP Morgan AM: “Il futuro del mercato obbligazionario”

Anche questa settimana il tono degli annunci delle Banche Centrali si è mantenuto accomodante: ciò ...