Assogestioni: SSGA e Mediolanum dominano, Poste in coda

A
A
A
di Redazione 30 Maggio 2019 | 11:30

Il mese di aprile del 2019 verrà ricordato per essere quello dei paradossi. Da un parte deflussi cresciuti di oltre il 600% rispetto a marzo, dall’altra il nuovo record di patrimonio. Ma andiamo con ordine.

Il sistema registra ad aprile una flessione di -3,9 miliardi di euro. La raccolta netta da inizio anno ammonta a +51,6mld.

Le masse, grazie all’effetto della gestione, crescono fino a raggiungere un nuovo massimo storico a 2.172 mld. Gli AUM sono quasi equamente ripartiti tra le gestioni collettive (1.082mld) e le gestioni di portafoglio (1.089mld).

Le macrocategorie di fondi aperti favorite dai sottoscrittori ad aprile sono gli obbligazionari (+419mln) e i bilanciati (+251mln).

A livello societario domina la raccolta State Street Global Advisors con 561,4 milioni, seguita dai 183,9 milioni del gruppo Mediolanum e dai 157,9 di Axa IM.

Maglia nera del mese è invece Poste Italiane, con deflussi pari a 937,8 milioni.

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti: l’outlook di Columbia Threadneedle per il 2022

Top 10 Bluerating: Anima si prende ancora i ritorno assoluto

Investimenti, tapering e tassi: appuntamento con la Fed il 14 dicembre

NEWSLETTER
Iscriviti
X